1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Basilica dell'Incoronata Madre del Buon Consiglio

una foto dell'esterno della basilica

È la chiesa basilicale più recente della città, in quanto costruita tra il 1920 e il 1960 come omaggio al quadro della Madre del Buon Consiglio in essa custodito. Tale tela fu dipinta nel 1884, su commissione di Maria di Gesù Landi, donna dalla profonda spiritualità mariana.
 
Il quadro fu protagonista di due miracoli: nello stesso anno in cui fu dipinto pose infatti fine all'epidemia di colera che soffocava Napoli e, nel 1906, durante un'eruzione del Vesuvio, la sua esposizione al popolo fece cessare la copiosa pioggia di ceneri vulcaniche che stava colpendo la città.

Grazie a questi due avvenimenti, suor Maria riuscì ad ottenere il riconoscimento del culto e l'incoronazione del quadro (1912); la grande quantità di pellegrini che affluivano per rendere omaggio all'effigie rese necessaria la costruzione di questa Chiesa, proprio nel luogo che la religiosa aveva indicato - quasi come a "custodia" delle Catacombe di San Gennaro - sul modello della Basilica di San Pietro in Vaticano. All'interno della Basilica riposano alcune principesse di casa Savoia.

 
 
 
una foto dell'esterno della basilicauna foto dell'esterno della basilica
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO