1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Gruppo di studio volontario su blockchain (trasparenza) e criptovalute (pagamenti)

 

Introduzione dell'utilizzo della tecnologia basata sulle "blockchain" nei processi dell'Amministrazione comunale. Avvio dello studio di fattibilità per favorire la generazione, la distribuzione e utilizzo di una "valuta virtuale digitale" e/o "token" legata all'economia della Città.

 
Le attività commerciali che desiderano partecipare al periodo di sperimentazione relativamente al pagamento dei servizi in criptovalute, possono compilare il form in basso.

Prossimo appuntamento gruppo di lavoro
Sabato 16 Marzo 2019 ore 10:00 (inviti inviati)
Sede: Palazzo San Giacomo - Sala della Giunta (Piazza Municipio - Napoli)

Tavolo trasparenza:
- Fase 2 Cedole Librarie: Rilascio token per l'anno 2019 al posto della cedola libraria cartacea
- Votazioni elettroniche nelle 10 municipalità
Token e Monete complementari:
- POS, Tavolo convergenza e buone pratiche Monete complementari


Sabato 2 Febbraio 2019 ore 10:00: (incontro avvenuto)
Sede: Palazzo San Giacomo - Sala della Giunta (Piazza Municipio - Napoli)

Presentazioni nuovi aderenti al gruppo di lavoro
Tavolo trasparenza:
- Fase 2 Cedole Librarie: Rilascio token per l'anno 2019 al posto della cedola libraria cartacea
- Votazioni elettroniche nelle 10 municipalità
Token e Monete complementari:
- Tavolo convergenza e buone pratiche Monete complementari
Blockchain:
- Tavolo Realtà aumentata

15 Dicembre 2018: Castel dell'Ovo (Napoli) Sala Compagna
Video della giornata: http://multimediale.comune.napoli.it/index.php?n=8083
Slide della giornata: Presto disponibili
SESSIONE MATTUTINA
Cos'è la blockchain
Trasparenza, Privacy e blockchain
Trasparenza - l'uso della blockchain per le Cedole Librarie 
Referendum Cittadini / Votazioni elettroniche
Blockchain e politiche del lavoro
Come sono nate le Criptovalute
Comprare, Vendere e trasferire criptovalute
Le criptovalute sono illegali?
Esempio pagamento con POS (pagamenti attività commerciali)
Vantaggi e sconti con l'uso del Token - TTS (Token Temporaneo di Sconto)
Cosa sono le ICO (Ordine dei commercialisti)
Intervento assessore al Bilancio e promotore delibera: Enrico Panini
Ordine dei commercialisti - Presidente Vincenzo Moretta
Confartigianato Imprese Napoli - Presidente Enrico Inferrera
Confesercenti - Presidente Vincenzo Schiavo
Presentazione commercianti partecipanti al test
Token mobilità
Token smaltimento rifiuti
Intervento promotore delibera: Sindaco Luigi de Magistris
Tavoli di lavoro, nuove proposte, nuovi ingressi nel gruppo di lavoro
Resoconto risultati tavoli di lavoro e apertura spazi di discussione su Slack
FINE SESSIONE POMERIDIANA

05 Ottobre 2018 - Approvazione delibera di Giunta: 
Introduzione dell’utilizzo della tecnologia basata sulle "blockchain" nei processi dell’Amministrazione comunale. Avvio dello studio di fattibilità per la generazione, la distribuzione e l’utilizzo di una “valuta virtuale digitale” e/o “token” legata all'economia della Città.

28 Settembre 2018: Test gateway conversione cripto->euro
07 Settembre 2018: Gruppo pagamenti in criptovalute: Stabilite modalità dei test per conversione criptovaluta->euro presso attività commerciali, analizzati costi e margini economici, affrontante problematiche finanziarie.
27 Agosto 2018: In preparazione i primi documenti sui progetti trasparenza, pagamenti in cripto presso attività commerciali.
21 Luglio 2018: Inizio tavoli lavori sui tre progetti; (avvenuto);
30 Giugno 2018: Incontro gruppo "Sviluppatori" (avvenuto);
23 Giugno 2018: Incontro gruppo "Normativa" (avvenuto);
9 Giugno 2018: Incontro gruppo "divulgatori" (avvenuto);
31 Maggio 2018: Invio dei questionari per organizzare il lavoro tra i 300 richiedenti al fine di poter delineare i prossimi passi e suddivisione in gruppo dei partecipanti;
19 Maggio 2018: Chiusura del form sul sito. A seguito dell'avviso pubblico sono pervenute oltre 300 richieste di adesione ai vari gruppi di lavoro volontari provenienti da ogni parte del mondo.
19 Aprile 2018: Lancio avviso pubblico per istituire un gruppo di lavoro volontario sulla blockchain

A seguito delle risposte ottenute dai questionari sono stati divisi i proponenti in tre gruppi:

NORMATIVA
Il gruppo vuole ottenere come risultato la sperimentazione simulata di differenti soluzioni nell'ambito della trasparenza, autenticazione, pagamenti e creazione valute
avvalendosi di soluzioni già disponibili e di studi già effettuati in altri campi.

Il gruppo è composto da Avvocati, Commercialisti, Notai, Sociologi  i quali avranno il compito di superare le attuali carenze normative.

SVILUPPO 
Composto da sviluppatori software con e senza esperienza diretta in materia di blockchain e criptovalute. Hanno mostrato disponibilità nel produrre e/o manutenere software. I
l gruppo tecnico dovrà verificare la fattibilità dal punto di vista "informatico".

DIVULGAZIONE
Composto da giornalisti, docenti, studenti, laureandi, cultori. Saranno parte attive del processo di divulgazione/test/sperimentazione dei servizi. 

Incontri fisici:

Punto sui progetti in fase di studio:
- Votazioni basate su blockchain
- Pagamenti attività commerciali in criptovalute
- Donazioni in criptovalute
- Trasparenza: memorizzazione documentale su blockchain

Sabato 21 Luglio 2018: ore 10.00 - 17:00 presso: Palazzo San Giacomo
Discussione e linee guida dei tre progetti:
Trasparenza: Votazioni/Referedum cittadini
Trasparenza: Registrazione documenti su blockchain ethereum 
Pagamenti: Modalità e tecnologia per pagamenti servizi e prodotti

Sabato 30 Giugno 2018: ore 10:00 - 15:00 presso il Maschio Angioino (Sala: Antisala dei Baroni)
Convocazione per il gruppo: Sviluppo

Sabato 23 Giugno 2018: ore 10:00 - 15:00 presso Palazzo San Giacomo (Sala della Giunta)
Convocazione per il gruppo: Studio e Applicazioni (Normativa)

Sabato 9 Giugno 2018: ore 10:00 - 15:00 presso il Maschio Angioino (Sala: Antisala dei Baroni)
Convocazione per il gruppo: Divulgatori

Attualmente i partecipanti stanno collaborando e partecipando alle varie fasi del progetto sulla piattaforma slack.

Chi volesse seguire i lavori può consultare questo link: 
https://goo.gl/forms/nimVmwsBwRNx7Sn62  

La città di Napoli - Capitale del Mediterraneo - e la sua innovazione politica di questi ultimi anni, hanno reso ben chiaro cos'è una "democrazia di prossimità" rendendo possibile l'iniziativa e la decisione diretta dei cittadini sulle questioni di interesse pubblico. Analogamente, attraverso la blockchain, sarebbe possibile garantire una reale partecipazione popolare alla vita collettiva, che è la base di un modello di autogoverno che metta al centro dei processi decisionali il volere del popolo sovrano. La Blockchain, infatti, può essere utilizzata in tutti gli ambiti in cui è necessaria una relazione tra più persone o gruppi e può garantire il corretto scambio e la veridicità delle informazioni.

I temi della decentralizzazione e della partecipazione sono i cardini su cui si fonda la tecnologia denominata Blockchain e tali "cardini" sono in linea con l'azione e le idee attuate in più campi dall'amministrazione comunale: infatti l'utilizzo di una blockchain per le pubbliche amministrazioni per la gestione dei procedimenti amministrativi può rendere più trasparenti tali processi. Inoltre, le caratteristiche di immodificabilità della tecnologia potrebbero sicuramente apportare dei benefici in termini di trasparenza, efficienza e responsabilità dell'azione amministrativa. 

Ad oggi non esiste adeguata conoscenza e sperimentazione di blockchain e criptovalute all'interno delle pubbliche amministrazioni nel mondo ma tale tecnologia, se ben applicata, potrebbe contribuire al miglioramento delle attività svolte. Per tale motivo il Comune di Napoli promuove un gruppo di studio su tali argomenti. 

A tal fine l'Amministrazione Comunale ha intenzione di istituire un gruppo di lavoro su base volontaria che avrà il compito di elaborare ed eventualmente attuare obiettivi legati alla tecnologia blockchain. In particolare:

A) utilizzo di una "blockchain" in uno dei processi amministrativi della macchina comunale
B) accettare pagamenti in criptovalute, ad esempio per l'accesso al Maschio Angioino o per pagamenti di servizi
C) attuare una raccolta fondi basata su criptovalute
D) generare, distribuire e utilizzare una nuova criptovaluta (ICO) legata all'economia della città.

Al tal fine le associazioni, università, centri di ricerca, studiosi, cultori della materia che intendono manifestare la propria disponibilità ad aderire a tale gruppo di lavoro, possono inviare richiesta compilando il form sottostante.

Per maggiori informazioni su blockchain: https://it.wikipedia.org/wiki/Blockchain
 
 

Compila il modulo

I campi contrassegnati dall'asterisco (*) sono obbligatori

 

Form richiesta partecipazione al progetto

 
 
 

Dati del referente

(*)
 
(*)
 
 
(*)
 
(*)
 
 
(*)
 
 
 
 
 
(*)
 
 
 
 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO