1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

CIL - Comunicazione di inizio lavori

Articolo 6 comma 1, lett. e-bis del Dpr n.380/01 smi

Possono essere eseguite previa comunicazione dell'inizio dei lavori da parte del proprietario dell'immobile o dell'avente titolo:

  1. opere dirette a soddisfare obiettive esigenze contingenti e temporanee e ad essere immediatamente rimosse al cessare della necessità e, comunque, entro un termine non superiore a novanta giorni.
 
Si precisa che le opere dirette a soddisfare obiettive esigenze contingenti e temporanee (c.d. opere precarie) non vanno confuse con quelle "stagionali". Mentre le prime sono destinate fin dall'origine a soddisfare esigenze specifiche e chiaramente individuabili (stand espositivi, installazioni di vario tipo in occasioni di particolari eventi ecc.), le seconde sono realizzate in previsione di un utilizzo "ricorrente" (es. piattaforme o pontili galleggianti per assistenza natanti). 

La comunicazione di inizio lavori deve essere presentata su supporto cartaceo all'Amministrazione comunale compilando l'apposita comunicazione (modello CIL) cui vanno allegati i documenti essenziali nello stesso richiesti in generale e quelli ulteriori, se previsti dalla peculiare natura dell'intervento e dalla normativa specifica di settore in materia di norme antisismiche, di sicurezza, di antincendio, di tutela dal rischio idrogeologico, del codice della strada, igienico-sanitarie, di efficienza energetica, ambientale, di tutela dei beni culturali e del paesaggio, ecc. La comunicazione prelevata dal sito istituzionale del Comune di Napoli, va stampata e compilata a cura del dichiarante.

Per l'iter procedurale della CIL va applicata la disciplina di cui all'articolo 6, comma 2 e all'articolo 23bis, comma 3 del Dpr n.380/01 smi.
 

Preleva e stampa

 

Dove

La comunicazione di inizio lavori possono essere presentate tutti i giorni lavorativi presso il protocollo generale del Comune di Napoli (Palazzo San Giacomo) oppure presso il Servizio Sportello unico edilizia privata secondo le modalità indicate alla sezione contatti. Per informazioni relative alle CIL presentate bisogna rivolgersi all'unità operativa competente del Servizio sportello unico edilizia privata.
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO