1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Soccavo - Rione Traiano

immagine in computer grafica del progetto di recupero urbano del quartiere Soccavo

Progetto

Il Progetto assegna al sito una valenza di luogo collettivo per una parte urbana più ampia. L'intervento prevede la realizzazione di un parco caratterizzato dalla presenza di edilizia residenziale privata con attrezzature pubbliche, commercio e terziario, integrate in un'area recuperata dal reimpianto di essenze arboree autoctone con grande attenzione alla sostenibilità ambientale. 
In particolare è prevista la realizzazione di circa 80 unità abitative, un centro commerciale, gallerie di negozi di vicinato, uffici, palestra, asilo nido, attrezzature sportive e parcheggi. Inoltre l'area mercatale esistente sarà recuperata e sistemata potenziandone la funzione di mercatino rionale.

 
planimetria del progettovista dall'alto del progetto
 

Un contesto in cui la geografia detta le condizioni di una permeabilità dell'area, abbatte l'idea di recinti e costrizioni. Luoghi a più funzioni nel quale ritrovarsi o abitare, aree prive di barriere in cui l'uomo ha la possibilità di riconoscersi in un habitat semplice, confortevole, sicuro. Il verde è un elemento essenziale su cui si basa la nuova strategia dell'area di progetto, l'elemento strutturante del processo di trasformazione. Il nuovo paesaggio scaturisce dal luogo e si svilupperà anche a partire dagli elementi che ne sono l'essenza: suolo e acqua.
 Le facciate degli edifici sono caratterizzate dall'uso di materiali non impattanti, ma tali da costituire una mitigazione dell'impatto visivo.
Per le residenze e gli edifici commerciali si è utilizzato un rivestimento ceramico di colore verde con una palette espressamente realizzata al fine di integrare la natura con l'artificio. Grande attenzione alla eco-sostenibilità. Si realizzerà infatti un sistema tecnologico sostenibile, affidabile, sicuro, usufruibile, durabile, manutenibile, integrato sistemicamente, nel rispetto del contesto e della valenza commerciale, culturale e ludica, tale da incrementare continuamente la catena del valore, per la soddisfazione del bisogno complessivo dell'utenza.

Aggiudicatari

Impresa PA.CO Pacifico Costruzioni spa.
Progettisti  Corvino + Multari, ing. Carmine Mascolo, Elleti Partners Engineering - ing. Luigi Conte, ing Vincenzo Di Pietro

Rapporto ambientale e Sintesi non tecnica

Ai fini della procedura di Valutazione Ambientale Strategica per il PUA/PRU di Soccavo Sub-ambito 4, attivata ai sensi degli articoli 13 e 14 del Dlgs 152/2006 e ss.mm.ii. con codice CUP 883, sono state completate le fasi della procedura di scoping e sono stati redatti il Rapporto Ambientale e la Sintesi Non Tecnica nei formati cartaceo ed elettronico onde consentirne la consultazione nei sessanta giorni successivi alla pubblicazione sul BURC. A far data dal 27 dicembre 2010, data di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale Regione Campania dell'avviso di deposito, decorrono i sessanta giorni che avranno scadenza in data 25 febbraio 2011.Di seguito è riportato il testo dell'avviso dal quale si evincono tutte le informazioni necessarie per la presentazione di eventuali osservazioni al Rapporto Ambientale

Testo dell'Avviso pubblicato sul BURC del 27 dicembre 2010

COMUNE DI NAPOLI - CF 80014890638 - AVVISO DI DEPOSITO - Procedura di Valutazione Ambientale Strategica relativa al "P.R.U.-Piano di Riqualificazione Urbana di Soccavo sub-ambito 4 - Rione Traiano nel Comune di Napoli" - Autorità Procedente: Comune di Napoli, Direzione Centrale VI, Servizio Programmi di Riqualificazione Urbana - Proponente :PA.CO. Costuzioni spa

Si comunica che, ai fini della consultazione prevista dall'articolo 14 del D. Lgs 152/2006 e ss.mm.ii., il "P.R.U.-Piano di Riqualificazione Urbana di Soccavo sub-ambito 4 - Rione Traiano nel Comune di Napoli", il relativo Rapporto Ambientale e la Sintesi Non Tecnica sono consultabili sul sito web dell'Autorità Procedente http://www.comune.napoli.it e dell'Autorità Competente
http://viavas.regione.campania.it/opencms/opencms/VIAVAS.

La documentazione cartacea è altresì disponibile presso:

  • la sede dell'Autorità Procedente: Vico Campane a Donnalbina 18-80134 Napoli - Fax 081 7956531 riqual.urbana@comune.napoli.it;
  • la sede dell'Autorità Competente: Regione Campania, Settore Tutela dell'Ambiente, Servizio VIA VAS, via De Gasperi 28 - 80133 Napoli - FAX 0817963048;

Chiunque può prendere visione di tale documentazione e far pervenire, entro giorni 60 dalla pubblicazione del presente avviso, le proprie osservazioni al Rapporto Ambientale, anche fornendo nuovi e ulteriori elementi conoscitivi e valutativi. Le osservazioni dovranno essere inviate sia all'Autorità Procedente che all'Autorità Competente in materia di VAS agli indirizzi sopraindicati con l'indicazione nell'oggetto del seguente codice: CUP 883

il Dirigente del Servizio Programmi
di Riqualificazione Urbana
Ing. Antonio Campora

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO