Comune di Napoli - Aree tematiche - Area Sociale - Migranti
Contenuto della Pagina

Migranti

LGNet Assistenza Emergenziale
Rete dei Comuni per una rapida risposta e servizi per l’inclusione d’emergenza in aree urbane svantaggiate

Unità Operativa Rom 
Ufficio preposto all'accoglienza, presa in carico e legalizzazione della popolazione Rom 

 


 

Unità Organizzativa Migranti
Persegue finalità di valorizzazione delle culture presenti sul territorio metropolitano, promozione delle tradizioni espresse, affermazione dei diritti esigibili e garanzia di percorsi di emersione e/o protezione sociale di apolidi e richiedenti asilo politico

Progetto SPRAR-SIPROIMI
Il Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati (SPRAR), istituito con legge n. 189/2002 dal Ministero dell'Interno - Dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione - divenuta SIPROIMI (Sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e per minori stranieri non accompagnati) e infine SAI (Sistema di accoglienza e integrazione), è costituito dalla rete degli Enti Locali che accedono, nei limiti delle risorse disponibili, al Fondo Nazionale per le Politiche e i Servizi dell'Asilo (FNPSA) per la realizzazione di progetti di accoglienza integrata.

 


 

“Sistema cittadino per l’integrazione di comunità” SCIC 
Il progetto si  prefigge di migliorare il livello di efficienza del sistema dei servizi sociali ed è rivolto a cittadini di paesi terzi, con particolare attenzione ai nuclei familiari con minori e al disagio abitativo e consolidare un sistema integrato di interventi con un approccio interculturale per favorire l’inclusione sociale, economica, culturale ed abitativa dei cittadini di paesi terzi, coinvolgendo risorse istituzionali e società civile nella  consapevolezza del potere trasformativo e coesivo della convivenza interculturale.

Progetto Yalla
L'obiettivo generale di Yalla! Social Community Services è migliorare il livello di efficienza del sistema dei servizi socio-assistenziali del comune di Napoli, soprattutto nella risposta ai bisogni dei cittadini dei Paesi Terzi, con particolare attenzione ai nuclei familiari con minori in disagio abitativo.