1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Napoli
  1. Previsioni Meteo
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Mappa del sito
  4. Switch to english language
Home » Aree tematiche » Pianificazione e governo del territorio » La città dei giovani nel real albergo dei poveri

Contenuto della pagina

La città dei giovani nel real albergo dei poveri

fabbricato di grandi dimensioni che si estende in lunghezza. Al centro una grande scalinata con accessi laterali

Il 28 gennaio 2005 la Giunta ha approvato il "Master plan per la realizzazione della Città dei Giovani nel Real Albergo dei Poveri" unitamente al progetto esecutivo di tutte le tipologie di intervento di restauro relativi ai volumi più alti su piazza Carlo III.

Con tali approvazioni il recupero dell'edificio monumentale entra in una nuova fase. Mentre sono in corso tutti i cantieri di ricostruzione delle aree crollate e a rischio di ulteriori crolli e i lavori di restauro del lungo fronte su piazza Carlo III, sono in appalto i lavori di sistemazione delle aree innanzi al monumento e della corte centrale. Sono, inoltre, conclusi gli studi di fattibilità per il riuso e numerosi approfondimenti successivi alla prima stesura.

L'Amministrazione intende, con la scelta di riuso approvata, favorire il pieno sviluppo della personalità del giovani sul piano culturale e sociale, offrendo, in un unico contenitore, servizi e informazioni, spazi evento, luoghi per il tempo libero e la cultura, spazi per l'ospitalità e l'accoglienza. Nel contempo, s'intende valorizzare e rivitalizzare il monumento che, restaurato, sarà destinato ad essere vissuto ed animato in ognuna delle sue infinite stanze (oltre 430 ambienti mediamente di grandi dimensioni) e in ogni metro quadro dei 20.000 di spazi all'aperto.

La "Città dei Giovani nel Real Albergo dei Poveri" non ha uguali per dimensione e rilevanza del contenitore, per varietà delle attività previste, per l'accessibilità del luogo. Intorno alle grandi corti del Real Albergo dei Poveri sarà possibile frequentare corsi di studio universitari o di specializzazione, fare teatro, musica, andare al cinema, accedere ad alloggi e atelier a prezzo contenuto, imparare un lavoro, fare sport, avere informazioni e accedere a servizi di assistenza per lo studio e il lavoro, trovare chi ha voglia di ascoltare, incontrare altri giovani provenienti da altri paesi 

 
 

vice sindaco:
vicesindaco-staff@comune.napoli.it

progetto recupero real albergo dei poveri:
progalbpoveri@comune.napoli.it

 
 
 
 
 
 
Area riservata
  1. Digg
  2. Technorati
  3. Aggiungi ai Preferiti