1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Le allerte meteo

 
 

Che cos'è un bollettino meteo

Un bollettino meteo è un documento che viene diramato dalla Regione Campania ai Comuni quotidianamente per comunicare le previsioni a breve-medio termine sulla evoluzione delle condizioni del tempo.

 

Che cos'è un avviso di allerta meteo

Un avviso di allerta meteo è un documento che viene diramato dalla Sala Operativa Regionale Unificata Di Protezione Civile della  Regione Campania ai Comuni del territorio, occasionalmente e in previsione di eventi meteorologici avversi segnalati nel bollettino meteo quotidiano. Dopo aver ricevuto l'avviso di allerta dalla Regione Campania, il Servizio di protezione Civile del Comune di Napoli lo dirama immediatamente ai Servizi Tecnici comunali, agli enti territorialmente competenti, alle aziende erogatrici di pubblico servizio, oltre che alle organizzazioni di volontariato di Protezione Civile ed ai gestori della viabilità, per poter fronteggiare, in base alle rispettive competenze, i rischi connessi alle condizioni meteo previste.

 

Come è fatto un avviso di allerta meteo

Una comunicazione di allerta viene diffusa sulla base degli avvisi di condizioni meteorologiche avverse emessi dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile e dalla Sala Operativa Regionale Unificata.
L’allerta viene emanata, per ciascuna delle 8 zone geografiche in cui è suddiviso il territorio della Regione Campania, utilizzando una scala di colori che definisce il livello del solo rischio idrogeologico.

Che cos'è il rischio idrogeologico

Il rischio idrogeologico rappresenta il grado di pericolosità correlata a persone e cose, conseguente all'instabilità provocata da eventuali condizioni atmosferiche, meteorologiche e climatiche avverse in seguito alla caduta di acque piovane sul suolo.   

 
 

La mappa delle zone per rischio idrogeologico in Campania

 La mappa delle zone per rischio idrogeologico in Campania

Le 8 zone sono suddivise come riportato nella seguente legenda:

Zona 1: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana;
Zona 2: Alto Volturno e Matese;
Zona 3: Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini;
Zona 4: Alta Irpinia e Sannio;  
Zona 5: Tusciano e Alto Sele;
Zona 6: Piana Sele e Alto Cilento;
Zona 7: Tanagro;
Zona 8: Basso Cilento.

 
 
 
La gamma di colori utilizzata negli avvisi regionali riguarda unicamente i diversi livelli di allerta per il rischio idrogeologico, ed è la seguente:
VERDE
Il primo grado di allerta si utilizza quando non sono previste particolari criticità collegate al solo rischio idrogeologico
GIALLO
L’allerta gialla viene diramata in caso di piogge molto intense, localmente pericolose che potrebbero provocare l’innalzamento dei corsi d’acqua, piccole frane o allagamenti
ARANCIONE
Si parla di allerta arancione quando i fenomeni previsti sono maggiormente intensi ed estesi (piogge continue e molto abbondantii. C'è un rischio elevato per esondazioni, smottamenti, frane significative, ed in generale danni a persone e cose.
ROSSO
L'allerta rossa è un avviso di elevata criticità diramata dalla Protezione Civile in caso di situazioni che possono essere estremamente pericolose per la pubblica incolumità, come frane, piene fluviali, rotture degli argini ed estesi allagamenti.
In presenza di un'allerta meteo, anche di colore verde, si possono verificare eventi meteorologici critici concomitanti  quali vento forte e mareggiate/forte abbassamento delle temperature e gelate e/o nevicate per forte abbassamento delle temperature, ecc.
In caso di allerta possono essere emanate delle ordinanze per la chiusura delle scuole, dei parchi, dei cimiteri e, in alcuni casi, dei sottopassi cittadini, nonché per l’interdizione di ulteriori altre aree critiche al fine di garantire l'incolumità dei cittadini.
 
 

Attraverso quali canali viene diramata un'allerta

Appena la Regione Campania trasmette la comunicazione di allerta, il Comune di Napoli ha l'obbligo di diramarla alla cittadinanza attraverso i propri canali istituzionali:

- sito internet ufficiale www.comune.napoli.it
- pagina profilo Facebook www.facebook.com/ComunediNapoli
- pagina profilo Twitter https://twitter.com/ComuneNapoli 
- pagina profilo Telegram https://t.me/comunedinapoli
- profilo Instagram www.instagram.com/comunedinapoli/
- profilo Linkedin https://www.linkedin.com/company/comune-di-napoli/
 
 

Attenzione alle fake news!

Come viene riconosciuto un avviso di allerta meteo ufficiale

Un avviso di allerta meteo ufficiale diramato dai attraverso i canali istituzionali del Comune di Napoli è un'informazione caratterizzata dalla presenza da una grafica coordinata indicativa del tipo di criticità prevista.
Di lato alcuni esempi di icone per allerta meteo.
 
Servizio Protezione Civile
Dirigente: ing. Pasquale Di Pace
Palazzo San Giacomo tel.  081/7954606 - 081/7954768
protezione.civile@comune.napoli.it
protezione.civile@pec.comune.napoli.it
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO