1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Napoli
  1. Previsioni Meteo
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Mappa del sito
  4. Switch to english language
Home » Aree tematiche » Sociale » Autorizzazione ed accreditamento dei servizi residenziali, semi-residenziali, territoriali e domiciliari

Contenuto della pagina

Autorizzazione ed accreditamento dei servizi residenziali, semi-residenziali, territoriali e domiciliari

Il Regolamento Regionale 7 aprile 2014 n. 4  disciplina le procedure, le condizioni, i requisiti comuni ed i criteri di qualità per l'esercizio dei servizi del sistema integrato degli interventi e dei servizi sociali.

L'autorizzazione al funzionamento e la Segnalazione Certificata di Inizio Attività sono i titoli abilitativi previsti dal Regolamento Regionale n. 4/2014 per l'esercizio dei servizi residenziali, semi-residenziali, territoriali e domiciliari. Tali titoli abilitativi vengono rilasciati dall'Amministrazione comunale territorialmente competente. L'accreditamento costituisce un requisito indispensabile affinché i servizi abilitati possano ricevere finanziamenti da parte del Comune di Napoli e di altri enti pubblici, pur non obbligando gli stessi enti ad instaurare rapporti contrattuali con i soggetti accreditati.

 
 
 

La Disposizione del Direttore Generale n. 20 del 3/8/2017 è aggiornata alla Delibera della Giunta Regionale n. 631 del 15/11/2016 avente ad oggetto: "Decreto Legislativo 18/8/2014 n. 142 - Accordo 16/64/CR9/C8 - C15 del 05/05/2016 - Requisiti minimi per la seconda accoglienza dei minori stranieri non accompagnati nel percorso verso l'autonomia. Recepimento e applicazione".

 
 
 

Requisiti e modalità per l'autorizzazione al funzionamento dei servizi residenziali e semi-residenziali

L'autorizzazione al funzionamento va richiesta per l'esercizio dei servizi residenziali e semi-residenziali. Per l'ottenimento della stessa, i servizi devono essere in possesso di determinati requisiti strutturali, ambientali, organizzativi, professionali e funzionali. La richiesta di autorizzazione al funzionamento deve essere presentata dal soggetto prestatore attraverso la modulistica appositamente predisposta e allegando la documentazione necessaria per la verifica del possesso dei requisiti.

Il modulo di istanza ed i relativi allegati (amministrativi e tecnici) devono essere debitamente datati, timbrati e sottoscritti. Inoltre l'intera documentazione deve essere rilegata in un unico plico e ciascuna pagina deve essere progressivamente numerata e siglata. Tali atti devono essere consegnati agli uffici competenti in un'unica copia cartacea e trasmessi tramite PEC ai relativi indirizzi di seguito riportati.

 
 

 Si informa che il Servizio Politiche di inclusione sociale - città solidale sarà aperto al pubblico solo il mercoledì dalle ore 9:00 alle ore 13:00.
Sarà possibile ricevere in altro orario esclusivamente su appuntamento telefonico, chiamando i seguenti numeri: 0817953254/27 oppure 0817958164.

 
 
 
 

Requisiti e modalità per l'accreditamento di servizi residenziali e semi-residenziali

L'accreditamento è il requisito indispensabile affinché i servizi abilitati possano ricevere finanziamenti da parte del Comune di Napoli e di altri enti pubblici, pur non obbligando gli stessi enti a instaurare rapporti contrattuali con i soggetti accreditati.

L'accreditamento può essere richiesto da soggetti prestatori che possiedono i requisiti comuni e specifici previsti dalla normativa vigente. La domanda di accreditamento deve essere trasmessa esclusivamente tramite PEC agli stessi uffici competenti per il rilascio dei titoli abilitativi, utilizzando la modulistica all'uopo predisposta.

 
 

Requisiti e Modalità per l'abilitazione dei servizi domiciliari e territoriali

I soggetti che intendono erogare uno dei servizi domiciliari/territoriali previsti dalla normativa vigente, devono dotarsi del relativo titolo abilitativo presentando la Segnalazione Certificata di Inizio Attività al fine di dimostrare il possesso dei requisiti strutturali, organizzativi e strutturali previsti per ciascuna tipologia di servizio. Il modulo SCIA e la relativa documentazione devono essere trasmessi esclusivamente tramite PEC agli indirizzi di seguito riportati.

 
 
 
 

I Soggetti, che erogano Servizi Territoriali in immobili di proprietà comunale, dovranno sottoscrivere la seguente dichiarazione sostitutiva:

 
 

Requisiti e Modalità per l'accreditamento dei servizi domiciliari e territoriali

L'Accreditamento è il requisito indispensabile affinché i servizi abilitati possano ricevere finanziamenti da parte del Comune di Napoli e di altri enti pubblici, pur non obbligando gli stessi enti a instaurare rapporti contrattuali con i servizi accreditati.
Gli enti titolari di servizi, in possesso dei titoli abilitativi, e quindi dei requisiti comuni e specifici previsti dalla normativa vigente, possono presentare richiesta di accreditamento. La relativa istanza deve essere trasmessa, su apposito modulo di seguito riportato, esclusivamente tramite PEC ai medesimi uffici competenti per il rilascio dei titoli abilitativi.

 
 

Elenchi servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari autorizzati ai sensi del Regolamento Regionale 4/2014

 

Nuove linee guida  per l'effettuazione delle verifiche sulle autocertificazioni rese ai fini del rilascio dei titoli abilitativi per il funzionamento dei servizi residenziali, semiresidenziali, domiciliari e territoriali ai sensi del R.R. Campania n. 4/2014 - Modifica delle linee guida approvate con disposizione del Direttore Centrale Welfare e Servizi Educativi n. 68 del 20/07/2015.

 
 
 
 
 
 
 
 
Area riservata
  1. Digg
  2. Technorati
  3. Aggiungi ai Preferiti