1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Napoli
  1. Previsioni Meteo
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Mappa del sito
  4. Switch to english language

Contenuto della pagina

Osservatorio permanente per il Centro Storico di Napoli - Sito UNESCO

Con Delibera Consiliare n. 32/2013 è stato istituito presso gli uffici della Presidenza del Consiglio Comunale di Napoli l'Osservatorio permanente per il Centro Storico di Napoli - Sito UNESCO che  provvederà alla dotazione di  supporti e risorse utili per gli espletamenti amministrativi. L'Osservatorio è composto dal Sindaco o da un suo delegato, da 7 Consiglieri Comunali (eletti in seno al Consiglio Comunale) di cui 5 appartenenti alla maggioranza e 2 appartenenti alla minoranza, 3 presidenti di Municipalità (seconda, terza e quarta) o loro delegati, che hanno eletto in data 24/03/2014 il Presidente. A seconda delle materie il Presidente convoca gli Assessori o loro delegato.

Torna alla pagina dell'Osservatorio permanente per il Centro Storico di Napoli - Sito UNESCO

 
Mappa
Clicca per ingrandire
 
 

Prossimi eventi in programma:
 
17/02/2016: "Itinerari Culturali attraverso il Novecento nel Centro storico di Napoli"

 
L'Osservatorio risponde alla finalità di promuovere il recupero e la valorizzazione del Centro Storico e del sito UNESCO, ed inoltre ha lo scopo di sostenere e favorire processi formativi e partecipativi diffusi, anche coordinando i lavori  con le Municipalità, il Laboratorio Napoli e gli Assessori competenti per lo sviluppo di una cultura del paesaggio storico urbano del Centro storico di Napoli UNESCO.

In particolare l'Osservatorio permanente per il Centro Storico di Napoli - Sito UNESCO:

accompagna l'amministrazione Comunale nell'attuazione delle diverse scelte politiche in materia di valorizzazione e di conservazione sia di
competenza dell'Ente locale, sia di competenza del Governo Centrale;
- svolge un ruolo attivo di concertazione sui contenuti dei temi centrali delle strategie politiche tese a garantire il miglioramento della sicurezza, la realizzazione di un sistema diffuso di servizi ai cittadini e ai turisti, l'animazione economica per il recupero delle arti e degli antichi mestieri, di buone pratiche in materia di risparmio energetico, di raccolta differenziata, di riduzione dei rifiuti anche con il ricorso a sistemi di premialità associati ai risultati raggiunti dai cittadini; 
rappresenta un'istanza di dialogo e di concertazione in grado di facilitare l'appropriazione da parte della cittadinanza di tutte le problematiche inerenti la difesa del patrimonio UNESCO, promuove incontri con la cittadinanza attiva, i Comitati, le organizzazioni Sindacali maggiormente rappresentative, le Associazioni del territorio.

 

L'Osservatorio permanente del Centro Storico di Napoli UNESCO cura in autonomia le seguenti attività:

- collabora con attività di supporto per l'osservazione e la valutazione dello stato, dell'evoluzione e della trasformazione del paesaggio storico
urbano nelle sue componenti materiali ed immateriali (fisiche, sociali, culturali ed economiche), anche in relazione agli effetti degli investimenti pubblici e del piano di gestione;
- collabora con le strutture del "Laboratorio Napoli" per lo svolgimento delle attività della consulta del Centro Storico sia per la condivisione di studi e di analisi e sia per condividere le modalità di intervento sul sito UNESCO con tutti i soggetti interessati;
- realizza incontri di cooperazione istituzionale per migliorare l'efficacia e l'efficienza della gestione del sito UNESCO;
cura l'elaborazione di materiali divulgativi, assume ruolo di riferimento per le Istituzioni scolastiche e accademiche, per fondazioni interessate all'approfondimento delle tematiche concernenti la gestione del sito UNESCO e la pianificazione del paesaggio storico urbano e rende disponibile la documentazione sul sito UNESCO per tutti i cittadini, anche mettendo in rete banche dati, punti di informazione e di raccolta di materiali presenti sul territorio in coordinamento con l'analoga attività di messa in rete e di divulgazione operata sul sito internet del Comune di Napoli;
patrocina a titolo gratuito la realizzazione di studi, convegni, materiali illustrativi e audiovisivi, concorsi di idee per il sito UNESCO per i soggetti interessati; è promotore di tirocini formativi o borse di studio per i centri di formazione e ricerca;
- promuove l'integrazione degli obiettivi UNESCO, paesaggistici e socio-economici, per il perseguimento di strategie e politiche urbane ed urbanistiche integrate anche mediante proposte agli Assessorati competenti;
- elabora, a scadenza Biennale, un rapporto sullo stato del paesaggio storico urbano del sito Centro Storico di Napoli, anche quale contributo autonomo al rapporto periodico sullo stato di conservazione del sito che sarà sottoposto alla verifica del Consiglio Comunale di Napoli.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Il Consiglio Comunale, per le scelte di competenza dello stesso, potrà discutere i suggerimenti e le iniziative approvate dell'Osservatorio permanente del Centro storico di Napoli UNESCO; entro il primo anno dall'Istituzione dell'Osservatorio Permanente sul Centro Storico di Napoli UNESCO il Consiglio Comunale potrà verificare il lavoro svolto. Inoltre  può convocare l'Osservatorio in ogni occasione che riterrà opportuno.

 

Sui temi trattati si invitano i cittadini a inviare commenti e suggerimenti in preparazione di una prossima riunione aperta

I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori
(*)
 
 
 
 
 
(*)
 
(*)
 
(*)
 
 
 
(*)
 
 
 
 
 
 
 
 
Area riservata
  1. Digg
  2. Technorati
  3. Aggiungi ai Preferiti