Comune di Napoli - Le Municipalità - Occupazione d'urgenza (art. 11 commi 1-5)
Contenuto della Pagina

Occupazione d'urgenza (art. 11 commi 1-5)

 
Per far fronte a situazioni di emergenza o quando si tratti di provvedere alla esecuzione di lavori che non consentono alcun indugio, l'interessato deve:

se la durata dei lavori non supera le 48 ore
-  darne immediata comunicazione, contestualmente all'inizio dell'occupazione, anche a mezzo PEC – mail all’U.O. Attività Tecniche della Municipalità 6 e alla Polizia Locale territorialmente competente, utilizzando  il
Mod._Mun_6_10A_Comunicazione_Occupazione_Temporanea_Suolo_Pubblico_Interventi_d_urgenza 
compilato in ogni parte ed allegando copia di un documento di identità del dichiarante;

- entro 5 giorni dal termine dei lavori di pronto intervento, provvedere al pagamento del canone di occupazione di suolo pubblico determinato nella misura forfettaria di € 120,00 sul c/c n. 49543655 oppure IBAN IT18Z0760103400000049543655 intestato a Servizio COSAP.
In caso di mancata consegna del suddetto pagamento l'occupazione sarà considerata abusiva;

-  entro 5 giorni dal termine dei lavori di pronto intervento, consegnare all’U.O. Attività Tecniche della Municipalità 6 una relazione tecnica sull'attività svolta, con allegate foto, che garantisca il ripristino dello stato dei luoghi senza pregiudizio alcuno alla proprietà comunale e una certificazione rilasciata dalla ditta esecutrice dell'intervento di aver eseguito i lavori in regola d'arte. In caso di mancata consegna della suddetta documentazione l'occupazione sarà considerata abusiva.

Al termine delle predette 48 ore, l'area dovrà risultare sgombra di qualsiasi manufatto e/o installazione, pena il configurarsi dell'occupazione come abusiva

se la durata dei lavori necessita di ulteriori 48 ore

- darne immediata comunicazione, anche a mezzo PEC – mail all’U.O. Attività Tecniche della Municipalità 6 e alla Polizia Locale territorialmente competente almeno 24 ore prima della scadenza delle 48 ore di durata. L'occupazione può essere rinnovata soltanto una volta, per un periodo non superiore ad ulteriori 48 ore, previo ulteriore pagamento di € 120,00 entro 5 giorni dal termine dei lavori di pronto intervento. In caso di mancata consegna del suddetto pagamento l'occupazione sarà considerata abusiva;


Al termine delle predette 96 ore, l'area dovrà risultare sgombra di qualsiasi manufatto e/o installazione, pena il configurarsi dell'occupazione come abusiva.

se la durata dei lavori supera le 96 ore:

- presentare tempestivamente domanda di concessione in sanatoria utilizzando il modello Mod. Mun_6_5A.


Indirizzi PEC di riferimento:
municipalita6.manutenzione.urbana@pec.comune.napoli.it
polizialocale.sangiovanni@pec.comune.napoli.it