1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Il consigliere aggiunto del Comune di Napoli: "Comunità straniere unite per dire stop alla guerra in Ucraina"

Domenica 15 maggio, a piazza Dante srilankesi, filippini, pachistani e ucraini uniti per dire stop alla guerra in Ucraina. Ad organizzare l'iniziativa il consigliere comunale aggiunto Savary Ravendra Jeganesan, in collaborazione con l'Associazione per l'Integrazione degli Extracomunitari nella Società (Aies), presieduta da Andrea Merlino. 

"Abbiamo scelto di fare un appello alla pace attraverso la musica e le danze tradizionali per ribadire l'importanza del canale diplomatico per mettere fine alla guerra in Ucraina che sta seminando morte e distruzione"- ha spiegato il consigliere aggiunto - un pomeriggio di festa e di integrazione che ha visto protagonisti giovani ma soprattutto bambini, figli di immigrati, la nuova generazione di italiani cantare e ballare con i bambini italiani".

Presente il console onorario dello Sri Lanka a Napoli, l'avvocato Mino Capasso.
 
Una foto della festa per la pace a piazza DanteUna foto della festa per la pace a piazza DanteUna foto della festa per la pace a piazza DanteUna foto della festa per la pace a piazza DanteUna foto della festa per la pace a piazza DanteUna foto della festa per la pace a piazza DanteUna foto della festa per la pace a piazza DanteUna foto della festa per la pace a piazza Dante
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO