1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina

Seduta consiliare del:

6 marzo 2008 ore 14.00

 

sintesi giornalistica
resoconto stenotipico
radionotiziario
Radio notiziario del Consiglio comunale. Dall'Ufficio Stampa del Consiglio comunale un cordiale saluto agli ascoltatori. SEDUTA DEL 6 MARZO. Nel giorno dell'approvazione del Piano sulla raccolta differenziata, il Consiglio comunale ha istituito una Commissione d'indagine sulle criticità presenti nei cimiteri cittadini, la Presidenza sarà affidata ad un rappresentante della minoranza. La Commissione dovrà presentare entro 6 mesi un'articolata relazione al Sindaco ed al Consiglio comunale. Molto lungo ed articolato il dibattito consiliare sul Piano della raccolta differenziata: 9 Ordini del Giorno presentati sull'argomento. Tre Ordini del giorno, approvati all'unanimità, prevedono la verifica di fattibilità dei sistemi di raccolta pneumatica sotterranea e meccanismi di premialità per i condomini. Un terzo Ordine del giorno, proposto dalle opposizioni, impegna il Sindaco ad assicurare l'approvazione e la firma del contratto di servizio con l'ASIA entro e non oltre i 30 giorni dall'approvazione del Piano stesso. Altri due documenti, approvati a maggioranza, prevedono campagne informative per la diffusione e vendita dei bidoncini per la differenziata domestica e l'estensione al 10% della popolazione della raccolta integrata porta a porta. Prima di approvare il Piano il Consiglio ha poi approvato a maggioranza una mozione di accompagnamento che prevede, tra i vari punti, di raggiungere il 50% di raccolta differenziata entro il 2009, il 60% nel 2011 e il 65% nel 2012. Tra gli altri obiettivi elencati nella mozione: l'attuazione della raccolta domiciliare integrata nel 2008 per almeno centomila abitanti, premialità per la raccolta differenziata, una portata non superiore a 25.000 tonnellate all'anno per il sito di compostaggio nell'area ovest, in fine, la massima trasparenza e partecipazione delle Associazioni e le forze produttive della Città in tutte le fasi di attuazione del Piano. La delibera del Piano della raccolta differenziata è stata approvata a maggioranza, con alcune modifiche, con il voto contrario di Forza Italia, AN, Nuovo PSI e l'astensione del consigliere Palomba. Prima della chiusura della seduta è stato anche approvato all'unanimità un Ordine del Giorno proposto dalla Commissione consiliare Scuola sulla riorganizzazione delle funzioni del Servizio competente in materia di edilizia scolastica. Dall'Ufficio Stampa del Consiglio comunale un cordiale arrisentirci. Per ulteriori notizie sull'attività del Consiglio comunale consultare il sito www.comune.napoli.it Per segnalazioni la nostra mail è consigliostampa@comune.napoli.it Radio notiziario del Consiglio comunale. Dall'Ufficio Stampa del Consiglio comunale un cordiale saluto agli ascoltatori. SEDUTA DEL 6 MARZO. Nel giorno dell'approvazione del Piano sulla raccolta differenziata, il Consiglio comunale ha istituito una Commissione d'indagine sulle criticità presenti nei cimiteri cittadini, la Presidenza sarà affidata ad un rappresentante della minoranza. La Commissione dovrà presentare entro 6 mesi un'articolata relazione al Sindaco ed al Consiglio comunale. Molto lungo ed articolato il dibattito consiliare sul Piano della raccolta differenziata: 9 Ordini del Giorno presentati sull'argomento. Tre Ordini del giorno, approvati all'unanimità, prevedono la verifica di fattibilità dei sistemi di raccolta pneumatica sotterranea e meccanismi di premialità per i condomini. Un terzo Ordine del giorno, proposto dalle opposizioni, impegna il Sindaco ad assicurare l'approvazione e la firma del contratto di servizio con l'ASIA entro e non oltre i 30 giorni dall'approvazione del Piano stesso. Altri due documenti, approvati a maggioranza, prevedono campagne informative per la diffusione e vendita dei bidoncini per la differenziata domestica e l'estensione al 10% della popolazione della raccolta integrata porta a porta. Prima di approvare il Piano il Consiglio ha poi approvato a maggioranza una mozione di accompagnamento che prevede, tra i vari punti, di raggiungere il 50% di raccolta differenziata entro il 2009, il 60% nel 2011 e il 65% nel 2012. Tra gli altri obiettivi elencati nella mozione: l'attuazione della raccolta domiciliare integrata nel 2008 per almeno centomila abitanti, premialità per la raccolta differenziata, una portata non superiore a 25.000 tonnellate all'anno per il sito di compostaggio nell'area ovest, in fine, la massima trasparenza e partecipazione delle Associazioni e le forze produttive della Città in tutte le fasi di attuazione del Piano. La delibera del Piano della raccolta differenziata è stata approvata a maggioranza, con alcune modifiche, con il voto contrario di Forza Italia, AN, Nuovo PSI e l'astensione del consigliere Palomba. Prima della chiusura della seduta è stato anche approvato all'unanimità un Ordine del Giorno proposto dalla Commissione consiliare Scuola sulla riorganizzazione delle funzioni del Servizio competente in materia di edilizia scolastica. Dall'Ufficio Stampa del Consiglio comunale un cordiale arrisentirci. Per ulteriori notizie sull'attività del Consiglio comunale consultare il sito www.comune.napoli.it Per segnalazioni la nostra mail è consigliostampa@comune.napoli.it

ordine dei lavori e sintesi esito

Oggetto
Sintesi esito
Delibere approvate
Prosieguo discussione:
Deliberazione di G.C. n. 378 del 29/02/2008:
PROPOSTA AL CONSIGLIO:
"Piano comunale per l'implementazione e il rilancio della raccolta differenziata", redatto in adempimento al disposto dell'art. 3 dell'ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3639 dell'11 gennaio 2008, e atti conseguenti -
 
ASSESSORE MOLA
 
Deliberazione del Consiglio Comunale n. 05
Approvata a maggioranza con il voto contrario di FI, AN e Nuovo PSI.
Astenuto il consigliere Palomba
Deliberazione di iniziativa consiliare Prot. N. 518 del 4/3/2008 avente ad oggetto: Istituzione Commissione conoscitiva d'indagine sulle molteplici criticità presenti nei cimiteri cittadini.

Ufficio di Presidenza del Consiglio comunale
 
Deliberazione del Consiglio Comunale n. 04
Approvata all'unanimità
 

ordini del giorno e mozioni approvate

riferimento delibera
ordini del giorno
mozioni
Delibera G.C. N. 378 del 29/02/2008
Commissione Scuola
 

Preleva le delibere approvate

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO