1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Napoli
  1. Previsioni Meteo
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Mappa del sito
  4. Switch to english language

Contenuto della pagina

Il cimitero delle fontanelle

interno di un'ampia cava, con tre croci
golgota nella navata dei preti

storia recente

Il culto delle adozioni degenerò in feticismo per cui il Cardinale Ursi, nel 1969, ordinò la chiusura dell'ossario.

Negli anni '80 si tentò una timida apertura, ma subito si appalesarono dissesti alla cavità che ne determinarono la chiusura.

Nel 2002, su iniziativa del Sindaco Commissario Straordinario di Governo al sottosuolo, Rosa lervolino Russo e dell'Assessore alla Protezione Civile e Difesa del Suolo, Ferdinando di Mezza, si approntò un progetto dettagliato di messa in sicurezza della cavità e di recupero dell'antico cimitero, con l'obiettivo di restituirlo alla città, garantendo la conservazione dello stesso e della struttura. I lavori furono ultimati e il cimitero, nel maggio 2006, è stato riaperto al pubblico.

 
 
 
 
 
 
 
Area riservata
  1. Digg
  2. Technorati
  3. Aggiungi ai Preferiti