1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Napoli
  1. Previsioni Meteo
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Mappa del sito
  4. Switch to english language
Home » Accessibilità » Consigli di navigazione

Contenuto della pagina

Consigli per una navigazione ottimale

Navigazione generale

  • In ottemperanza sia alla legge italiana, che ai regolamenti internazionali (WCAG 1, ad esempio), che alle buone pratiche condivise dall'ambiente degli sviluppatori, il sistema è provvisto in automatico di molteplici sistemi di navigazione:
  • Menu orizzontale principale sempre presente in ogni pagina del sito: grazie ad esso si ha la possibilità costante di recuperare in un clic la posizione in una pagina principale.
  • Menu verticali contestualizzati alla sezione corrente: la loro presenza consente di muoversi agilmente tra i contenuti accomunati dall'appartenenza ad una medesima area logico-funzionale del sito, velocizzando una navigazione "tematica", ovvero con scopi ben precisi, per gli utenti che giungono sul sito cercando un'informazione specifica.
  • Menu a briciole di pane (il cosiddetto "breadcrumb"), che segna la posizione dell'utente all'interno della struttura logica dei contenuti: non si confonda questa funzione con la cronologia del browser (la "history"), che invece tiene traccia dell'effettivo percorso cronologico e personale dell'utente. Questa serve a tornare sui propri passi nel caso se ne avesse la necessità, mentre quello assolve ad una funzione diversa, ma altrettanto importante: rendere con la massima immediatezza possibile la posizione dell'utente NON rispetto al proprio percorso (che può variare di volta in volta), ma rispetto alla struttura generale dell'albero dei contenuti.
  • Mappa dei contenuti, aggiornata automaticamente e in modo dinamico ad ogni modifica della struttura dei contenuti, in modo da fornire un prezioso strumento di inquadramento generale delle informazioni.

Strumenti avanzati

  • In generale, se viene richiesta una pagina inesistente nel sistema si viene automaticamente rediretti sulla pagina iniziale, in modo da non generare messaggi oscuri e inquietanti per l'utente come "error404" oppure "errore di sistema". 
  • Sempre per quanto riguarda le utilità di navigazione, possiamo includere le varie funzionalità del motore di ricerca: un modulo di ricerca semplice, presente in ogni pagina del sito; funzioni di ricerca avanzata, basate sull'inclusione o esclusione di specifici termini, la ricerca per determinate aree tematiche, l'indicizzazione degli allegati in formato PDF
  • In ogni pagina trovate anche una funzione di stampacon anteprima a schermo e invio del comando effettivo, che vi consente di gestire direttamente dal sito anche questa funzione, ovviamente con appositi stili che si attivano all'atto della stampa, in modo da adattare il contenuto non solo all'utente, ma anche al mezzo di fruizione, rispettando la diversità del mezzo tra visione a schermo e lettura su carta.

I formati dei documenti allegati

Il sito del Comune di Napoli compie ogni sforzo, pur nella generale obiettiva difficoltà di adempiere a questo specifico compito, per fornire agli utenti anche documenti allegati in formato accessibile, termine che qui assume una duplice valenza:

  • accessibile in senso tecnico-legale, per cui gli allegati testuali (DOC o RTF) vengono creati con gli stili, e alle immagini ed oggetti complessi eventualmente presenti vengono associati dei testi altenativi, applicando ai documenti una metodologia simile a quella prevista per le pagine web, creando alternative testuali per tutti quegli elementi che testuali non sono.
  • accessibile in senso di non-proprietario, cercando quando possibile di non fornire file in formati non aperti, per cui si preferisce - ove possibile - RTF a DOC, CSV a XLS. Per i casi in cui si è dovuto per vari motivi ricorrere a formati proprietari, di seguito trovate un elenco di collegamenti ai principali gestori di questi formati.
  • Un cenno particolare merita ovviamente PDF, nato come formato proprietario Adobe, ma oggi standard di fatto a livello mondiale, disponibile in modo equivalente e gratuito per diversi sistemi operativi e browser: inoltre, nel 2006 PDF è anche divenuto il formato ufficiale di scambio dei documenti elettronici in Italia tra PA e cittadini (documenti ufficiali, certificazioni ecc.).
 
 
 
 
 
 
Area riservata
  1. Digg
  2. Technorati
  3. Aggiungi ai Preferiti