1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Napoli
  1. Previsioni Meteo
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Mappa del sito
  4. Switch to english language
Home » Il Comune » La toponomastica cittadina

Contenuto della pagina

La toponomastica cittadina

mappa topografica della città di Napoli

L'amministrazione comunale ha portato a completamento l'iter per l'approvazione del regolamento per la toponomastica cittadina, con il quale, riempiendo un vuoto, si disciplinano i compiti degli uffici, della Commissione toponomastica e gli indirizzi sui nuovi toponimi alla quale la stessa deve attenersi.
Il regolamento approvato - dichiara l'assessore Lucarelli - ha tra i suoi obiettivi la tutela della storia toponomastica di Napoli e del suo territorio, curando che le nuove denominazioni rispettino l'identità culturale e civile della città, i toponimi tradizionali, quelli storici o formatisi spontaneamente nella tradizione orale.
Non va sottovalutato - continua l'assessore - un ulteriore elemento che caratterizza questo regolamento: l'univocità del dato toponomastico che costituisce di fatto una chiave univoca di relazione tra le varie banche dati delle viarie amministrazioni pubbliche.

Infatti, il dato toponomastico con il diffondersi degli strumenti informativi geografici - ha concluso l'assessore- ha assunto una maggiore rilevanza in quanto risulta essere presente in moltissime banche dati, costituendo di fatto una chiave univoca di relazione tra le stesse; la numerazione civica, inoltre, costituisce uno dei modi più immediati di rappresentare un immobile sul territorio, per poter effettuare indagini e studi di fenomeni legati alla popolazione e alla realtà produttiva e, per tale motivo, rappresenta un elemento fondamentale per il S.I.T. (Sistema Informativo Territoriale); l'esigenza di regolamentare, attraverso norme certe, sia l'attribuzione della numerazione esterna sia l'istituzione e l'attribuzione della numerazione civica interna, nonché i criteri per la denominazione di nuove aree di circolazione, per l'integrazione delle banche dati, come una delle azioni prioritarie unitamente al regolamento per la gestione dei dati territoriali; le banche dati gestite dai vari uffici comunali relative ad informazioni e dati che abbiano riferimenti territoriali debbono integrarsi con la banca dati ufficiale della toponomastica.

É stata attivata la procedura per nomina della nuova commissione toponomastica, che prevede quattro componenti di diritto e sei di nomina - tre di competenza del Consiglio e tre del Sindaco.

 
 
 
 
 
 
 
 
Area riservata
  1. Digg
  2. Technorati
  3. Aggiungi ai Preferiti