1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Progetto "La Memoria delle Donne al Centro 2"

Il progetto del Servizio Civile Nazionale “La Memoria delle donne al Centro 2”, promosso dal Comune di Napoli per l'anno 2018/2019, ha visto impegnate sei giovani volontarie. Obiettivo principale del lavoro è stato ottimizzare e implementare i servizi e le attività promosse dal Centro Studi Donna, che organizza e promuove iniziative rispondenti ai desideri e alle esigenze delle donne. Nella prima fase di lavoro si è esaminata la documentazione presente nell'Archivio e nella Biblioteca del Centro Studi Donna.  

Martedì 9 aprile 2019, presso la Sala Rari della Biblioteca Nazionale di Napoli, si è svolto l’evento conclusivo “Viaggio attraverso la voce delle donne”, a cura delle volontarie del progetto di Servizio Civile Nazionale del Comune di Napoli “La Memoria delle Donne al Centro 2”, all’interno della mostra “Femminismo e movimenti delle donne in Campania dal 1968 al 2018”.

Le volontarie hanno presentato:
- il lavoro di catalogazione digitale attraverso l’adesione della Biblioteca del Centro Donna al Polo Regionale, che ha consentito il miglioramento dei servizi di prestito e consultazione e garantito maggiore visibilità alla struttura;
- il patrimonio librario arricchito attraverso donazioni che hanno permesso la creazione di una nuova sezione “Arcobaleno” LGBT; 
- il progetto “Da Napoli: frammenti femminili di libero pensiero” degli studenti del liceo Quinto Orazio Flacco di Portici, realizzato nell'alternanza scuola-lavoro svolta con la Società Cooperativa Sociale “Liberetà” di Napoli, in seguito alla consultazione del patrimonio librario della Biblioteca, con cui le volontarie hanno collaborato.

Sono intervenuti all'evento il Sindaco del Comune di Napoli, Luigi De Magistris, la Delegata alle Pari Opportunità, Simona Marino, il Dirigente del Servizio Giovani e Pari Opportunità, Giuseppe Imperatore, e l’Assessora all'Istruzione, Politiche Sociali e Sport  della Regione Campania, Lucia Fortini.
 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO