1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Notte Europea dei Ricercatori - Progetto SHARPER

Venerdì 27 e sabato 28 settembre 2019

 
Logo dell'iniziativa
 

Ritorna la Notte Europea dei Ricercatori con la Civetta del Progetto SHARPER.
Oltre 50 enti tra università, istituti scientifici e culturali e associazioni

presenteranno tra Napoli e Caserta
nella sera del 27 e la mattina del 28 settembre oltre 100 iniziative

 
Nelle splendide cornici di piazza del Gesù, Complesso monumentale dei Santi Marcellino e Festo, Palazzo Corigliano, Cappella Sansevero, Accademia di Belle Arti e Museo Ferroviario di Pietrarsa, una lunga serie di laboratori, giochi, dimostrazioni espettacoli trasporteranno grandi e piccini tra chitarre fotoniche e missioni spaziali, tra treni a levitazione magnetica e giochi di luce e quiz scientifici, tra osservazioni ai telescopi, ricostruzioni virtuali di monumenti, viaggi nelle profondità del mare e nelle cavità dei vulcani, sino alle frontiere della biologia, della domotica e della robotica.
Un'esplosiva serata di scienza, colori, suoni e spunti di riflessione sui grandi temi ambientali dalle misure oceaniche e al monitoraggio della Terra dei Fuochi, dallo studio del clima, ai rischi radioattivi. 
I visitatori potranno inoltre esplorare gli universi della comunicazione e del diritto, dell'alimentazione, dello sport, provare a essere detective per una notte indagando sulla scena del crimine. Infine ricercatori "in erba" delle scuole superiori della Campania avranno la possibilità di mostrare i propri esperimenti al pubblico.
Lo scopo è creare le premesse per un mondo sostenibile sotto il profilo ambientale, sociale ed economico; si spera che i "viaggiatori" della notte europea dei ricercatori 2019 possano fare propria l'affermazione di Paul Morand: "Quando si torna, è la Terra che si è rimpicciolita o siamo noi a essere cresciuti?".
Logo dell'iniziativa
L'Assessorato all'Ambiente, partner dell'intero progetto, e l'Unione Astrofili Napoletani saranno presenti il 28 settembre per l'evento "Luci ed Ombre del Sole" che si svolgerà al Parco tematico Ecologico  "Antonio D'Acunto" in via G.A. Campano a Piscinola. Dalle ore 10,00 alle ore 12,00 si susseguiranno giochi astronomici sugli orologi e le meridiane, attività di osservazione del Sole e determinazione della vera ora solare con l'ausilio di particolari strumenti nonché conversazioni "scientifiche" sull'importanza del Sole e sulle sue caratteristiche.


Per ulteriori info: www.shartper-night.it
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO