1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Rivoluzione digitale al servizio tributi del Comune di Napoli

3 importanti novità informatiche per i cittadini napoletani

 
Il Comune di Napoli, avvalendosi della collaborazione di Advanced Systems (software house napoletana fornitrice della piattaforma per la gestione dei tributi dell'Amministrazione), ha profondamente modificato nelle ultime settimane il rapporto tra il cittadino e l'ufficio tributi, sia a livello informatico che organizzativo.
Attraverso la definizione di nuovi applicativi on line e la riorganizzazione dell'accoglienza negli uffici di corso Lucci, l'Amministrazione ha semplificato molte operazioni che il cittadino abitualmente compie andando sempre più incontro alle sue esigenze. Esse riguardano, nel dettaglio: la dichiarazione della TARI, il pagamento degli F24 (di IMU, TASI e TARI) e la prenotazione degli appuntamenti agli uffici Tari di Corso Lucci.
 

Pagamento IMU, TASI e TARI online

 I cittadini hanno la possibilità di pagare gli F24 online (senza alcun costo di commissione) per l'acconto 2018 dell'Imu e della Tasi, nonché, per la prima volta in Italia, per le rate della TARI 2018, direttamente dal sito internet del Comune di Napoli, mediante l’utilizzo di carta di credito.
Attraverso il sito del Comune, nell’area tematica dei Tributi Locali, il cittadino può:
effettuare il calcolo delle imposte da pagare, grazie al calcolatore Riscotel di Advanced Systems. Imu e Tasi (www.riscotel.it/calcoloiuc2018/?comune=F839) e la Tassa Rifiuti (www.riscotel.it/calcolo/tari/napoli/).
disporre il pagamento, senza alcuna commissione a suo carico, attraverso il semplice utilizzo di carte di pagamento, senza dover attivare una “nuova finestra” o stampare il modello F24 per disporre il pagamento in un momento successivo tramite lo sportello ricevere la quietanza di pagamento direttamente sulla sua mail personale.

 

Stop alle lunghe attese negli uffici TARI di corso Lucci

Dal 18 giugno 2018 è attivo l'innovativo sistema " Elimina Code" utilizzabile da tutti i cittadini sia per utenze residenziali che per tutte le altre utenze.
Grazie al nuovo sistema di prenotazione online ogni cittadino dispone di una data certa dell'appuntamento, scelta in base delle proprie disponibilità, evitando così i viaggi e le attese al Corso Lucci per prenotarsi.
La registrazione ai servizi online consente al contribuente di poter visionare tutti i propri dati tributari, anagrafici e di poter prelevare modelli F24 per i pagamenti, certificazioni anagrafiche, visionare i propri dati catastali, e gestire in modo autonomo eventuali difformità, prelevare avvisi tributari non pervenuti per via ordinaria, eliminando quindi anche in questo caso l'obbligo di recarsi al Corso Lucci.
 

Dichiarazione della TARI on line attraverso LINKMATE

Linkmate è lo strumento informatico adottato dal Comune di Napoli che permette la consultazione del cassetto fiscale del contribuente ed è raggiungibile dai servizi on-line del sito web dell'Amministrazione.. Alla piattaforma Linkmate, che tra le operazioni effettuabili consente già la visualizzazione della propria posizione contributiva ed il pagamento della refezione scolastica attraverso il circuito PagoPA, è stata aggiunto il modulo Dichiarazione Tari. Questo modulo permette al contribuente di effettuare on-line e in completa autonomia le dichiarazioni di variazione, nuova iscrizione (occupazione domestica e non), cessazione e trasferimento delle utenze TARI senza più doversi recare agli uffici di Corso Lucci. Rispetto al passato, il cittadino ha un altro vantaggio: l'immediata acquisizione (24/48 ore dall'invio) negli archivi informatici della dichiarazione inviata. Questo consente l'aggiornamento in tempo reale delle posizioni contributive, riducendo di gran lunga i tempi necessari all'acquisizione delle dichiarazioni e i conseguenti errori nella produzione degli avvisi di pagamento bonari. Le modalità di utilizzo del modulo Dichiarazioni Tari sono spiegate in diversi video tutorial disponibili al seguente indirizzo: www.youtube.com/user/VideoTutorialAS/videos.

In alternativa, il Comune sta predisponendo delle convenzioni con i CAF cittadini e con le Associazioni dei Consumatori che potranno effettuare tali dichiarazioni al posto degli utenti con minori conoscenze informatiche.
 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO