1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Sospesa. Mostra fotografica di Valeria Laino

Complesso Monumentale di San Severo al Pendino, dal 20 febbraio al 5 marzo 2018

 
In collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, nel suggestivo Complesso Monumentale di San Severo al Pendino, in via Duomo 286, inizia martedì 20 febbraio la mostra fotografica dell’artista Valeria Laino, che durerà fino al 5 marzo. Il titolo di questa nuova mostra, itinerante, già a Milano e Genova, lascia spazio all’immaginazione ed è un invito ad andare oltre... Ma oltre cosa?
Tale progetto fotografico nasce come esigenza dell’artista,  di un’ introspettiva, un viaggio nella parte più intima… Quella parte che noi tutti abbiamo ma che teniamo nascosta, talvolta anche a noi stessi. Una banale azione come guardarsi allo specchio fa scaturire riflessioni…
Dalla realtà razionale, obiettiva, diretta e cruda della vita di tutti i giorni è difficile distaccarsi, specialmente per l’artista, per far emergere i nostri pensieri più intimi. Ma se riuscissimo per un attimo a distaccarci e a prendere le distanze dalla routine di tutti i giorni, dal lavoro, dalla società che ci circonda, da internet, verrebbe fuori il nostro vero essere. Il nostro ‘Io sospeso’ tra questi due confini. E’ un cammino verso noi stessi… Oggi giorno, dove tutti siamo presi dal virtuale, laddove un cellulare sembra ormai essere un prolungamento del nostro corpo… In una società veloce e presa dal consumismo, sembra scontato rapportarci attraverso uno schermo. L’immagine della donna che via via scompare restando solo un riflesso è metafora della vita che cambia, che non si da più importanza alle cose reali ma alla superficie. La donna scompare e via via l’immagine riflessa diventerà soggetto, da qui appunto il titolo Sospesa…tra realtà ed immaginazione, tra reale e virtuale, tra conscio e inconscio.
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO