1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Napoli
  1. Previsioni Meteo
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Mappa del sito
  4. Switch to english language
Home » Il Comune » Giovani » GardeNet. Una rete di giardini condivisi

Contenuto della pagina

GardeNet. Una rete di giardini condivisi

Corso di orientamento "a lavoro nel verde"
Corso per neo-diplomati che prevede il riconoscimento di un'indennità di frequenza
Nuova scadenza: ore 12,00 del 28 novembre 2017
Avviso di riapertura dei termini
Informazioni e modalità di partecipazione

Digital contest "il verde da scoprire"
Al fine di consentire la più ampia partecipazione, si comunica che il termine ultimo di presentazione delle opere per il "GardeNet Digital Contest", concorso per giovani videomaker sul tema "Il verde da scoprire", promosso dal Comune di Napoli in collaborazione con l'associazione Agritettura 2.0 nell'ambito del Progetto "GardeNet. Una  rete di giardini condivisi" - Programma ANCI "MeetYoungCities: social  innovation e partecipazione per i giovani dei comuni italiani", è  prorogato al 15 dicembre 2017.
Concorso destinato a giovani video-maker che premierà i migliori cortometraggi
Scadenza: ore 12,00 del 15 dicembre 2017
Informazioni e modalità di partecipazione

 

Cosa è
GardeNet è un progetto sulle aree verdi pubbliche di Napoli: una rete di giardini condivisi in cui giovani, con il supporto d'istituzioni, enti ed associazioni, collaborano per vivere il proprio quartiere all'aria aperta, riscoprendo la natura in città e ridisegnando gli spazi verdi in cui riconoscersi e condividere nuove esperienze e attività.

Il Progetto, nato da un'idea di Simona Panaro e Federica Russillo dell'Associazione Agritettura2.0, è co-finanziato dal Programma "MeetYoungCities: social innovation e partecipazione per i giovani dei comuni italiani" promosso da ANCI, IFEL e ANG.

A partire dalle esperienze locali di cura del verde e dai bisogni espressi dai cittadini dei quartieri Avvocata, Scampia e Ponticelli, GardeNet sta costruendo una rete tematica tra pubblico, privato e giovani per la creazione di nuove collaborazioni sociali ed il miglioramento delle aree verdi pubbliche della città.

 
GardeNet. Una rete di giardini condivisi
 

Chi è
Capofila: Assessorato ai Giovani, Politiche Giovanili, Creatività e Innovazione del Comune di Napoli
Ideazione e supporto al capofila: Associazione Agritettura 2.0
Università: Dipartimenti di Agraria e di Architettura dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, l'Accademia di Belle Arti di Napoli
Associazioni: Archintorno, Artèteca, AUSF Napoli, Friarielli Ribelli, Parco Sociale Ventaglieri e Punta Corsara.

Dove è
Galleria Principe di Napoli, Centro Informagiovani.
Luogo delle attività di coordinamento del progetto e degli incontri tra i partner e gli enti coinvolti

Parco Ventaglieri, Parco di Scampia e Parco de Filippo
Aree di studio e sperimentazione dove sono in corso le attività che coinvolgono i giovani residenti, gli studenti delle scuole superiori e delle università

 

Nei quartieri Avvocata, Scampia e Ponticelli è partito il progetto 'GardeNet. Una rete di giardini condivisi': gruppi di giovani tra i 16 e i 35 anni collaborano al miglioramento delle aree verdi pubbliche.

 

Scopri di più e partecipa
Le attività e gli eventi in programma sono aperti a chiunque voglia prenderne parte, scuole, associazioni, università, cittadini e altre istituzioni, con particolare attenzione ai giovani tra i 16 e i 35 anni.

Visita il sito: www.gardenet.org
Entra in contatto: https://www.facebook.com/gardenet.napoli
Scrivi a: hello@gardenet.org

 
 
 
 
 
 
Area riservata
  1. Digg
  2. Technorati
  3. Aggiungi ai Preferiti