1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Napoli
  1. Previsioni Meteo
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Mappa del sito
  4. Switch to english language
Home » Turismo e Cultura » Mostre » Napoli Velata - Mostra fotografica di Oreste Pipolo

Contenuto della pagina

Napoli Velata - Mostra fotografica di Oreste Pipolo

4-18 febbraio 2017 - San Severo al Pendino

Napoli Velata è la mostra fotografica di Oreste Pipolo inaugurata sabato 4 febbraio alle 17.00 presso il complesso monumentale San Severo al Pendino in Via Duomo 286- Napoli.

A due anni dalla scomparsa del famoso fotografo partenopeo Oreste Pipolo, le figlie Miriam e Ivana hanno voluto esporre le immagini tratte dall'ultimo progetto fotografico: Napoli Velata, documentato anche dal giornalista Domenico Iannacone all'interno della puntata Spaccanapoli della trasmissione I 10 comandamenti su Raitre. Nella prefazione del libro Napoli Velata, Domenico Iannacone scrive: "Pipolo è il fondatore di un neorealismo fotografico che unisce indissolubilmente il rito del matrimonio alle persone.

Così il velo bianco, l'oggetto puro che simbolicamente rappresenta il matrimonio, diventa elemento di protezione degli esseri umani e delle cose. In giro con lui per la città ho avuto il privilegio di assistere, non solo come spettatore, alla realizzazione di una vera e propria performance artistica: la Napoli Velata". A questo progetto ha partecipato anche il regista Matteo Garrone che realizzò il documentario "Oreste Pipolo: fotografo di matrimoni".

"Napoli velata" allude tanto alla "Peste" narrata da Curzio Malaparte quanto al Cristo in marmo di Giuseppe Sanmartino, che illumina una città che sopravvive tra desideri e tragedie. "Ogni singola foto - spiega Oreste Pipolo - è già una scelta di visuale e, quindi di visione. Spesso anche di denuncia, come accade nelle immagini relative alle rovine del museo di Città della scienza o allo stato di abbandono di alcune sculture e fontane della città di Napoli. Da queste immagini è possibile addirittura rievocare il pensiero di Schopenhauer. Il filosofo affermava che il "vero" mondo si nasconde agli occhi dell'uomo. Il mondo vero si trova proprio dietro un velo. Questo velo è, appunto, il metafisico "velo di maya".

"Il velo è da sempre un simbolo di protezione. Velare i personaggi al margine, le statue fuori del circuito turistico è da una parte un rito propiziatorio e all'altro un atto di denuncia"
Oreste Pipolo

"Oreste era un grande artigiano e il suo lavoro era la sua vita, da un punto di vista artistico la sua scomparsa per me equivale alla perdita di un fratello"
Matteo Garrone

 
 
 
Napoli Velata - Mostra fotografica di Oreste Pipolo
 
 
 
 
 
 
Area riservata
  1. Digg
  2. Technorati
  3. Aggiungi ai Preferiti