1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Napoli
  1. Previsioni Meteo
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Mappa del sito
  4. Switch to english language
Home » Eventi del Comune » NapoliDivine

Contenuto della pagina

NapoliDivine

Retrospettiva del Divine Queer Festival di Torino. Esperienze di cinema indipendente tra identità di genere, disabilità e migrazioni

Direzione artistica di Claudio Finelli Napoli, 14-15 e 20-21 dicembre 2016
 
 

Il Centro di Ateneo Sinapsi (Servizi per l'Inclusione Attiva e Partecipata degli Studenti) dell'Università di Napoli Federico II e la Fondazione Genere Identità Cultura presentano NapoliDivine, rassegna cinematografica dedicata ai temi dell'identità di genere, della disabilità e delle migrazioni.
L'iniziativa, promossa in rete con Divergenti(Festival internazionale di cinema transessuale - Bologna) ekju Festival(Festival di cultura queer - Napoli) e patrocinata dal Comune di Napoli, propone una retrospettiva delDivine Queer Festivaldi Torino, festival di cinema indipendente a tematica queer di respiro internazionale, e aggiunge alcuni contributi originali legati al contesto partenopeo.
NapoliDivine nasce dal desiderio di creare un cortocircuito tra esperienza estetica e problematiche sociali. Il linguaggio cinematografico, infatti, in quanto dotato di straordinaria penetrazione analitica e capace di un forte impatto emozionale, può diventare un prezioso strumento per esplorare e comprendere la realtà, per informare e sensibilizzare, per disegnare scenari possibili oltre le barriere del pregiudizio e della paura.
Testimonial della rassegna è Priscilla, drag queen e performer, che presenta per la prima volta a Napoli lo short film di Daniele Sartori
Priscilla in Mikonos, videoritratto ambientato nella party island queer per eccellenza.
NapoliDivine si articola in due momenti distinti ma strettamente integrati. Il primo è dedicato alle scuole, nella convinzione che la cultura delle differenze sia un valore fondamentale nella formazione dell'individuo. Il secondo è invece aperto a tutta la cittadinanza con accesso libero e gratuito.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
Area riservata
  1. Digg
  2. Technorati
  3. Aggiungi ai Preferiti