1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Napoli
  1. Previsioni Meteo
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Mappa del sito
  4. Switch to english language
Home » Aree tematiche » Finanziamenti Europei e Cooperazione Internazionale » Tavolo di cittadinanza del Comune di Napoli

Contenuto della pagina

Tavolo di cittadinanza del Comune di Napoli

Chi siamo

Con Delibera di Giunta Comunale n. 2 del 08/01/2015 è stato preso atto dell'istituzione del Tavolo di cittadinanza e sono state approvate le linee guida per il funzionamento del tavolo stesso.

 
 

Il tavolo, coordinato dal Servizio Cooperazione decentrata, Legalità e Pace/CEICC-Europe Direct del Comune di Napoli, si compone dei seguenti soggetti: Ariete onlus, Cidis onlus, Federconsumatori Napoli,  LESS , LTM ong, Noi@Europe, Associazione Thomas Sankara, Anima - Associazione nazionale italiana Minori e Anziani, AIMA - Associazione Italiana Malattia d'Alzheimer, L'Orsa Maggiore, Save the Children Gruppo Volontari Napoli, Gma, Cooperativa sociale"Il camper", Associazione Ecole Cinema, Associazione di promozione sociale Aracne, Associazione "Donne Somale", Casba cooperativa sociale, Cooperativa Lazzarelle, Mani Tese Campania Onlus, Laboratorio zero, Movimento Dehoniano Europeo onlus, AICS -Associazione italiana cultura e sport, A3I - Associazione degli Immigrati per l'integrazione in Italia, AEGEE Napoli, Officina Talenti Precari  "Uell Done", Arcobaleno onlus, Uninsieme...di culture, Associazione culturale Bellarus, Associazione Salum Salum, Ordine degli Architetti - Dip.to Pari opportunità, IRISS -CNR, Dedalus, Associazione Fortuna Sri Lanka, EasLab, La locomotiva onlus, Lo scudo onlus, N:EA.

 

Funzionamento

Il tavolo è organizzato in gruppi di lavoro tematici che si riuniscono periodicamente e programmano le attività in linea con gli obiettivi e le priorità indicate dal coordinatore. Il tavolo si rinnova, nella composizione, ogni anno.

 

Obiettivi

Favorire la reciproca conoscenza, lo scambio di buone pratiche e l'attivazione di nuove sinergie tra attori diversi che lavorano nell'ambito dell'educazione alla cittadinanza e della tutela dei diritti umani; favorire la veicolazione di un "confronto reale tra culture" in città, cercando di far incontrare mondi che spesso sono percepiti come "lontani"; promuovere la formazione ed il confronto tra gli operatori che lavorano nel settore della promozione della cittadinanza attiva europea e mondiale; promuovere il coordinamento, la progettazione condivisa e il supporto ad iniziative e interventi negli ambiti suindicati.

Documenti prodotti dai gruppi di lavoro del Tavolo

 
 
 
 
 
 
Area riservata
  1. Digg
  2. Technorati
  3. Aggiungi ai Preferiti