1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Napoli
  1. Previsioni Meteo
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Mappa del sito
  4. Switch to english language
Home » Eventi del Comune » Progetto "La grande guerra"

Contenuto della pagina

Progetto "La grande guerra"

Testimonianze nelle scuole storiche napoletane

 

Testimonianze de LA GRANDE GUERRA
nelle scuole storiche napoletane
Una mostra e un concerto a cura dell'Associazione delle Scuole Storiche napoletane
col patrocinio del Comune di Napoli


LA MOSTRA
inaugurazione giovedì 10 marzo - ore 16,00
Chiesa di Santa Marta - via San Sebastiano, 42

 

Lapidi e monumenti, opuscoli e annuari commemorativi: la "Grande Guerra" fu vissuta a Napoli con grande intensità e la città ne conserva molte, a volte sconosciute testimonianze, che richiedono oggi una comprensione storica seria e approfondita, un'attenta traduzione in attività culturali e didattiche.

IL CONCERTO
La canzone al fronte e a Napoli al tempo de "La Grande Guerra"
Coro e ensemble degli studenti del Liceo Vittorio Emanuele II di Napoli, diretto da Massimo Russo
giovedì 10 marzo - ore 17,30, Chiesa di San Pietro a Majella

Il canto, per tutta la durata della guerra, alleviò le sofferenze e le fatiche dei soldati. Fu diffuso l'ascolto delle opere, particolarmente dei cori e delle arie di Giuseppe Verdi, grazie ai dischi e a qualche grammofono. Ai dischi di Caruso, ma anche ai tanti soldati e ufficiali che erano al fronte, si deve l'immediata diffusione di canzoni, in dialetto o in lingua, appena create da poeti e musicisti napoletani. Nostre guide sono state Pietro Jahier ed Emilio Lussu, due ufficiali di complemento. Piero Jahier (Genova 1884 - Firenze 1966), partecipò
alla guerra come volontario con il grado di sottotenente del 7° alpini (Belluno). Raccolse i canti per formare "un buon coro di soldati, senza bisogno di nulla", che pubblicò nel 1918 su "L'Astico. Giornale delle Trincee" musicalmente.

 
 
 
 
 
 
 
Area riservata
  1. Digg
  2. Technorati
  3. Aggiungi ai Preferiti