1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Napoli
  1. Previsioni Meteo
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Mappa del sito
  4. Switch to english language
Home » Eventi del Comune » Incontro-dibattito sul libro di Melita Cavallo "Si fa presto a dire famiglia"

Contenuto della pagina

Incontro-dibattito sul libro di Melita Cavallo "Si fa presto a dire famiglia"

11 marzo ore 17.00 Atrio e Sala Pan - Palazzo Arti Napoli via dei Mille 60 - Napoli

Incontro-dibattito sul libro di Melita Cavallo "Si fa presto a dire famiglia"
 

L'Assessorato al Welfare di concerto con l'Associazione Onda Rosa organizza un incontro-dibattito sul libro di Melita Cavallo "Si fa presto a dire famiglia". All'incontro partecipa l'autrice Melita Cavallo; modera il dibattito il giornalista Claudio Velardi.
Il riconoscimento delle unioni civili diviene legge, e le convivenze anche tra persone omosessuali vengono disciplinate, vanno regolate le adozioni al di fuori della famiglia? Quali sono i cambiamenti più rilevanti che si profilano? I Tribunali decidono sulle adozioni in casi speciali superando il legislatore;  qual è la nuova realtà?

Il libro di Melita Cavallo è un ottimo spunto per parlare delle problematiche più attuali e per riflettere "partendo da 15 storie vere che raccontano come si è trasformato l'arcipelago dei legami affettivi".

Partecipano all'incontro:
Marinella de Nigris, presidente di Onda Rosa, Maria de Luzenberger, Procuratore della Repubblica presso il tribunale per i Minorenni di Napoli, Rossella Chianese delle "Famiglie Arcobaleno", Settimio di Salvo, Direttore Scuola Specializzazione per le professioni legali, Gabriella Ferrari Bravo, Psicoterapeuta, Gerarda Molinaro, Presidente Assistenti Sociali Campania.

L'attrice Antonella Stefanucci leggerà alcuni brani dal libro di Melita Cavallo. Performance di musica acrobatica del Gruppo "Dal pian terreno".

Interviene l'Assessore al Welfare del Comune di Napoli Roberta Gaeta

 
 
 
 
 
 
Area riservata
  1. Digg
  2. Technorati
  3. Aggiungi ai Preferiti