1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Napoli
  1. Previsioni Meteo
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Mappa del sito
  4. Switch to english language
Home » Turismo e Cultura » Il Castel dell'Ovo » appuntamenti al castello » 2015 » Dicembre » Purificato nel Centenario della nascita

Contenuto della pagina

Purificato nel Centenario della nascita

Sala delle Terrazze di Castel dell'Ovo 16 Dicembre 2015 - 11 Gennaio 2016

Mercoledì 16 Dicembre alle ore 17.00 verrà inaugurata a Napoli nella Sala delle Terrazze di Castel dell'Ovo una mostra Retrospettiva e Antologica dedicata a Domenico Purificato (Fondi 1915 - Roma 1984).
Organizzata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli e dall'Associazione di Promozione Culturale Domenico Purificato, l'iniziativa proposta nel Centenario della nascita dell'artista è parte di un prestigioso programma che, iniziato con una mostra svoltasi nella sua terra d'origine, Fondi (Agosto 2015 -  Complesso San Domenico, Sala Domenico Purificato), proseguirà nel 2016, in un itinerario anche internazionale, che comprenderà Shanghai e Francoforte. A Roma, sotto l'egida dell'Università la Sapienza, insieme ad una mostra di carattere didascalico, verrà allestito uno spettacolo teatrale sperimentale, Il figliol prodigo incontra Pulcinella (testo e regia di Michele Greco, interventi musicali di Francis Kuipers), ispirato idealmente alla maschera più volte dipinta da Purificato (si ricordino , tra gli altri, La morte di Pulcinella all'assedio di Gaeta e I Pulcinella mangiatori di spaghetti, annoverati fra le sue opere più rappresentative). Lo spettacolo, attualmente in reparazione, sarà presentato in anteprima a Napoli durante il periodo dell'esposizione.                                                                               
Autodidatta, esponente autorevole del neorealismo in pittura e per un certo periodo, ispirato - seppur in modo molto personale - alla "Scuola romana", Purificato, ha legato la sua figura anche al mondo della celluloide (fu redattore capo della rivista Cinema), al Teatro (ha ideato e sostenuto il premio Fondi - La Pastora, durato circa quaranta edizioni), ad una copiosa produzione saggistica e letteraria, ed all'insegnamento, che lo ha visto impegnato per una decina d'anni come Direttore dell'Accademia di Brera a Milano.
L'occasione di questa mostra, che vedrà esposte circa trentacinque opere, permetterà di fornire agli appassionati d'arte, partenopei e non, l'occasione di riportare alla mente l'opera di un artista ai più già noto, che fu per cultura e sentimenti molto vicino alla città. Per i più giovani, quella di riscoprire e apprezzare la qualità pittorica, poetica e morale di un rappresentativo Maestro del Novecento.

Inaugurazione: Mercoledì 16 Dicembre 2015
Durata: fino all'11 Gennaio 2016
Orario: Feriali 10.00 - 18.00 / Festivi 10.00 -13.30

 
 
 
 
 
 
 
Area riservata
  1. Digg
  2. Technorati
  3. Aggiungi ai Preferiti