1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Notifica di stabilimenti registrabili in materia di sicurezza alimentare e sanità pubblica veterinaria, Richiesta di riconoscimento di uno stabilimento.

Elenco delle istanze da presentare mediante PEC:


Le istanze di:
- Notifica di stabilimenti registrabili in materia di sicurezza alimentare e sanità pubblica veterinaria;
- Richiesta di riconoscimento di uno stabilimento
non sono ancora disponibili nel "Suap on LINE". 
Pertanto, in attesa dell'implementazione dei relativi percorsi informatici, sarà possibile presentare le pratiche di cui sopra seguendo la procedura sotto riportata. Preliminarmente per una corretta trasmissione delle istanze si invita ad una attente lettura della documentazione di seguito dettagliata e raccolta nel file "Notifica e Registrazione Stabilimenti.zip":

1 DGRC 318.2015 ed allegati;
2 Elenco dettagliato delle linea d'attività;
3 Modulistica da utilizzare per la trasmissione delle istanze;
4 Lista dettagliata degli allegati per la trasmissione delle istanze;
5 Esempio di pratica: ambulatorio veterinario.

Notifica di stabilimenti registrabili in materia di sicurezza alimentare e sanità pubblica veterinaria
Eventi di  notifica
1.Avvio delle attività di un nuovo stabilimento a carattere permanente;
2.Avvio delle attività di un nuovo stabilimento a carattere temporaneo;
3.Variazione della titolarità di uno stabilimento già registrato;
4.Modifiche ad uno stabilimento già registrato;
5.Avvio delle attività di trasporto conto terzi per automezzi
Modalità di trasmissione:
-Scrivendo dal proprio indirizzo di posta elettronica certificata a: suap@pec.comune.napoli.it,
-Avendo cura di firmare digitalmente i file .pdf allegati,

Richiesta di riconoscimento di uno stabilimento
Eventi di richiesta
1.Approvazione del progetto relativo ad un nuovo stabilimento;
2.Approvazione del progetto teso all'aggiunzione di linee di attività in uno stabilimento già riconosciuto;
3.Variazione della titolarità di uno stabilimento già riconosciuto;
4.Cessazione di linee di attività precedentemente svolte in stabilimento già riconosciuto;
5.Cessazione delle attività dell'intero stabilimento già riconosciuto;
6.Sospensione del riconoscimento per linee di attività precedentemente svolte in stabilimento già riconosciuto;
7.Sospensione del riconoscimento per l'intero stabilimento già riconosciuto.
Modalità di trasmissione:
-Scrivendo dal proprio indirizzo di posta elettronica certificata a: suap@pec.comune.napoli.it,
-Avendo cura di firmare digitalmente i file .pdf allegati, pena irricevibilità dell'istanza stessa.

Strutture veterinarie, Commercio di animali da compagnia, Canili e gattili

Le scia di:
Strutture veterinarie:
   - Ambulatorio
veterinario;
   - Studio veterinario;
   - Clinica/Casa di cura veterinaria;
   - Ospedale veterinario;
   - Laboratorio veterinario di analisi;
   - Strutture veterinarie mobili.


Commercio di animali da compagnia (vendita
di animali la dettaglio o all'ingrosso, toelettature, addestramento)
Canili e gattili
Sono attività
che rientrano nella "Notifica di stabilimenti registrabili in materia di sicurezza alimentare e sanità pubblica veterinaria" (vd. master list registrabili rev 2.xls)

Agenzie Formative che intendono effettuare corsi di formazione degli alimentaristi

Per chi deve accreditarsi: i soggetti denominati "Agenzie Formative" che intendono erogare formazione degli alimentaristi devono primariamente accreditarsi con la Regione secondo le modalità previste dalla normativa regionale vigente. In questa fase l'ufficio di riferimento è esclusivamente l'UOD "Formazione professionale" dell'Assessorato Formazione e Pari Opportunità. L'accreditamento è riferito ad ogni singola struttura dove verranno svolti i corsi.

Per chi è già accreditato: Le agenzie formative, già regolarmente accreditate dalla Regione Campania, presenteranno la comunicazione di avvio delle attività al SUAP di riferimento di ogni singola struttura accreditata. Per presentare tale comunicazione deve essere utilizzata la modulistica prevista dalla master list disponibile sul sito www.gisacampania.it cliccando sul tasto "Gisa SUAP area informazioni".  Al  momento la modulistica è rappresentata dalla
-"scheda anagrafica ex accordo 46/2017";
-"scheda unica regionale" nella quale dovrà redigersi la parte relativa alla procedura n. 1 (comunicazione avvio attività) e schema a pag. 65 della Master list rev. 8 che riguarda le imprese che effettuano
attività di formazione barrando la casella "Per Alimentarista".

Alle schede suddette va allegato:
-il documento di riconoscimento del legale rappresentante;
-la ricevuta di versamento di euro 60 per i diritti di registrazione dell'ASL – codice iban IT28V0101003400100000300651;
-Il SUAP invia la pratica all'ASL che provvederà a registrare lo "stabilimento" nel sistema informatico Gisa;
-l'ASL rilascerà l'attestato di avvenuta registrazione.

Le agenzie formative possono iniziare i corsi subito dopo aver presentato la comunicazione al SUAP, senza dover aspettare l'attestato di avvenuta registrazione. Tutte le procedure sopra illustrate vanno effettuate anche dalle agenzie formative che già svolgono attualmente l'attività di formazione per alimentaristi. Ovviamente le Agenzie già accreditate dalla Regione per altre attività formative non devono ripetere la procedura di accreditamento prevista dall'UOD Formazione Professionale  ma procedere direttamente alla registrazione ai sensi della Delibera 318/2015, secondo le istruzioni precedentemente descritte con la modulistica scaricata dal sito www.gisacampania.it .

Dott. Alfredo Savarese -  Responsabile Unità Operativa complessa “UOC SERVIZIO IGIENE DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE”

Modalità di trasmissione delle istanze:
Le istanze per "Agenzie Formative che intendono effettuare corsi di formazione degli alimentaristi"  devono essere trasmesse, penna irricevibilità, secondo quanto di seguito descritto
-Scrivendo dal proprio indirizzo di posta elettronica certificata a: suap@pec.comune.napoli.it,
-Avendo cura di firmare digitalmente i file .pdf allegati che costituiscono la documentazione relativa all'istanza in parola.
Le informazioni contenute nella presente sezione del sito sono in continuo aggiornamento. Si rammenta, in proposito, che il materiale che è possibile scaricare ha fini puramente illustrativi, ferma restando la piena conformità alle norme in vigore delle procedure e della modulistica generata dall'applicazione messa a disposizione tramite i servizi on line del Comune di Napoli.
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO