1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Convocazione Consulta Laboratorio Napoli per il giorno 20/10/2015

CENTRO GIOVANILE NEGLI SPAZI DEL CENTRO GIOVANILE DI SOCCAVO PRESSO LA SALA DEL CONSIGLIO DELLA IX MUNICIPALITÀ - II piano del Polifunzionale

A conclusione di un processo avviato con la Delibera di Giunta Comunale n. 952 del 29/09/2011, con la Delibera di Giunta Comunale n. 111 del 02/03/2015 si è preso atto /0della convenzione sottoscritta il 22/01/2015 fra il Responsabile di Obiettivo Operativo della Regione Campania e il Comune di Napoli relativamente ai "lavori di adeguamento e ammodernamento del complesso di proprietà del Comune di Napoli sito in via Appio Claudio a Soccavo finalizzati all'attivazione di un Centro Polifunzionale Giovanile".

Questo, ad ultimazione dei lavori, sarà gestito dal Servizio Giovani e Pari Opportunità e farà parte della "Rete Cittadina dei Centri Giovanili". I lavori saranno completati entro la fine dell'anno in corso, e così come è avvenuto per la Casa della Cultura e dei Giovani di Pianura, è intenzione di questa Amministrazione garantirne da subito una piena funzionalità. Per tutto il nucleo centrale del Centro Giovanile, costituito da 6 piani circolari di circa 250 mq cadauno, è intenzione dell'Amministrazione garantire una gestione pubblica diretta.

Nei 6 piani della torre verranno predisposte aree da dedicare a coworking, fab lab, sale studio e spazi per attività socio-culturali. I due piani da dedicare a coworking e il fab lab si vogliono attribuire come servizi a domanda individuale a giovani professionisti con contratti che possono avere una durata minima di un giorno e massima di due anni, mediante indagini conoscitive periodiche. Nel resto della torre ci sarà spazio per aule studio e attività culturali e sociali. Si intende adottare un bando di gara per affidare a un unico soggetto la gestione del servizio di somministrazione di cibi e bevande, di gestione e animazione della sala convegni, del cinema all'aperto e dello spazio fiere.

Per dare un nome a questi locali, è intenzione di questa Amministrazione coinvolgere le scuole e i giovani dai 16 ai 35 anni residenti nel territorio della IX Municipalità. All'incontro è invitata a partecipare la cittadinanza per decidere insieme le linee guida del bando e la gestione dei servizi a domanda individuale e per attivare sin da subito le energie del territorio per riempire di iniziative questo nuovo luogo di servizi e di aggregazione, che sarà presto aperto alla città. Anche il naming della struttura verrà quindi scelto a conclusione di un percorso di coinvolgimento della cittadinanza che sarà presentato in occasione della consulta.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO