1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Obbligo di sostituzione vecchi permessi per la libera circolazione delle autovetture dei portatori di handicap

Con Decreto del Presidente della Repubblica n. 151 del 30.07.2012 è stata adottata dall'Italia la raccomandazione Europea n. 98/76/CE del Consiglio dell'Unione Europea recante "Disposizioni relative al modello comunitario uniforme del contrassegno di parcheggio per disabili". 

Dall'entrata in vigore di tale norma, viene rilasciato il "Contrassegno europeo", valido per tutti gli stati membri della Comunità Europea, recante sul retro la fotografia del titolare. Il nuovo permesso, consente ai cittadini italiani con disabilità di usufruire delle agevolazioni relative alla circolazione e alla sosta negli altri Paesi UE, evitando il rischio di contravvenzioni.

Al fine di uniformare la nuova tipologia di permesso in maniera graduale e  senza particolare disagio per l'utenza, la norma in questione prevede che i contrassegni già rilasciati nel vecchio formato ed ancora in corso di validità vengano sostituiti da un nuovo permesso emesso  nel formato Europeo entro il 15 settembre 2015. A decorrere da tale data i contrassegni di formato diverso da quello europeo non saranno più utilizzabili.

I Cittadini residenti titolari di contrassegno permanente ancora valido ma emesso nel vecchio formato possono richiederne la sostituzione contattando il call center allo 081.5627027 ovvero, nel caso di contrassegno provvisorio ancora valido, recandosi allo Sportello di Segretariato Sociale del Servizio Politiche di Inclusione Sociale - Città solidale, sito al piano terra della sede di via Salvatore Tommasi, 19.

Il Dirigente
Dott.ssa Giulietta Chieffo

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO