1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Funicolare Chiaia, riapertura confermata il 2 ottobre. Da settembre potenziate le linee su gomma

Anm informa che dal 14 agosto le attività di manutenzione straordinaria finalizzate all'adeguamento tecnico della Funicolare di Chiaia procedono regolarmente come da crono programma. Nessun ritardo è stato registrato dall'apertura del cantiere. I tecnici sono al lavoro anche il sabato. La riapertura dell'impianto è dunque confermata per il 2 ottobre 2015.

Da settembre 2015, fino alla riapertura dell'impianto fissata per il 2 ottobre, il servizio alternativo su gomma verrà ulteriormente intensificato. La tratta Parco Margherita - Via Scarlatti continuerà ad essere servita dalla linea bus 128, potenziata con corse ogni 15 minuti dalle ore 7.00 alle ore 22.00. Per chi invece è diretto in Via Palizzi da mercoledì 2 settembre è attiva la navetta bus 635 che da san Martino raggiunge P.za Vanvitelli passando per Via Palizzi. Si ricorda inoltre che sul Corso Vittorio Emanuele è attiva la Linea C16 utile per l'interscambio con le Funicolari Centrale e Montesanto che raggiungono il centro città. Per tutti gli altri passeggeri diretti dal Vomero verso Piazza Amedeo, si consiglia l'utilizzo della Linea 1 metropolitana fino alla fermata Museo per interscambio con la Linea 2 metropolitana (Trenitalia).

Nel rassicurare la clientela sul regolare andamento delle attività e dei tempi di lavoro, l'Azienda Napoletana Mobilità ricorda che l'intervento di manutenzione straordinaria è programmato nel rispetto delle indicazioni e degli obblighi imposti dalle normative vigenti ed è finalizzato al miglioramento della qualità del viaggio. I tecnici stanno provvedendo alla sostituzione di componentistica e impiantistica delle vetture: centraline freni di vettura e relativo cablaggio idraulico; centralina freni di sala "argano" e relativi cablaggi; strumentazioni elettriche di bordo e relativi cablaggi; sistema di comando e azionamento delle porte di vettura; dispositivi di sicurezza attacco della fune di trazione e di controllo della velocità; dispositivo di vincolo delle carrozzelle disabili; sistemazione interni vetture: sedute, maniglie di sostegno e rivestimento del piano di calpestio; antenna di trasmissione sistema di sicurezza di linea; sistema di citofonia a bordo treno e istallazione ex novo di un sistema di video sorveglianza con visualizzazione linea dalla stazione di manovra.
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO