1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

08/07/2015 - Attività funebri e cimiteriali - Determinazione n. 61/2015

Nel mese di giugno 2015 è stata pubblicata la determinazione n. 61/2015 a firma congiunta dei dirigenti del Servizio Suap e Servizio Cimiteri cittadini, con l'obiettivo di recepire i recenti indirizzi interpretativi della normativa regionale in materia da parte della Consulta Regionale delle attività funebri e cimiteriali. Si comunica che, a partire dalla data odierna, l'avvio dell'attività di imprese funebri è assoggettato a procedimento autorizzatorio, in sostituzione dell'attuale procedimento semplificato; pertanto, le istanze di nuova apertura saranno presentate attraverso posta elettronica certificata all'indirizzo PEC suap@pec.comune.napoli.it, seguendo le indicazioni di cui al punto 2 della suindicata determinazione, nelle more dell'implementazione di un apposito percorso telematico  nell'ambito del SUAP on line. Si rammenta altresì che, ai sensi dell'art. 9 della Legge Regionale 12/2001, così come modificata dalla L.R. 7/2013, e della determinazione n. 61/2015, gli operatori in possesso di titolo abilitativo rilasciato dal Servizio SUAP nel corso del 2014 che vogliano continuare ad esercitare  l'attività di impresa funebre devono presentare, entro il 15 settembre 2015, apposita comunicazione all'indirizzo PEC suap@pec.comune.napoli.it, allegando la documentazione richiesta al punto 2 della succitata determinazione, ai fini del rilascio di nuovo titolo abilitativo conforme alla L.R. 7/2013 e a quanto stabilito dalla Consulta Regionale delle attività funebri e cimiteriali.
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO