1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Premio Amato Lamberti 2015

Seconda edizione del premio intitolato ad Amato Lamberti "Le mafie tra territori ed economie globali". E' questo il tema della seconda edizione del Premio  intitolato ad Amato Lamberti, sociologo dell'Università di Napoli e tra i massimi studiosi dei fenomeni connessi alla criminalizzata, che ha formato intere generazioni di giovani pronti a battersi per la legalità.
Il Premio, che consiste nell'assegnazione di mille euro per una tesi di laurea o di dottorato elaborata in qualsiasi ateneo italiano, è organizzato dall'Associazione Amato Lamberti, costituita dalla famiglia e dai suoi studenti e sostenitori per tener viva la sua grande lezione morale e culturale.    
Il comitato scientifico che procederà alla valutazione delle opere è presieduto dal Procuratore nazionale antimafia Franco Roberti. Ne fanno parte personalità del mondo accademico, politico e del giornalismo: i docenti della Federico II Enrica Amaturo, Gabriella Gribaudi, Giuseppe Acocella, Luciano Brancaccio; lo storico della camorra Isaia Sales del Suor Orsola Benincasa, l'assessore alla Cultura del Comune di Napoli Nino Daniele ed il giornalista d'inchiesta Arnaldo Capezzuto.
Termine ultimo per presentare i lavori è il 15 aprile.

www.associazioneamatolamberti.it
facebook: associazione amato lamberti
email: contact@associazioneamatolamberti.it
Presidente Roselena Glielmo (contatto telefonico: 3286856468)
Coordinatore Amedeo Zeni (contatto telefonico: 3388361453)

La proclamazione del vincitore e la consegna del premio avverranno nella sala della giunta di Palazzo San Giacomo, Napoli, il 15 giugno 2015, ore 12.00.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO