1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina

Occupazione soprassuolo-Attraversamento aereo temporaneo del suolo pubblico (luminarie-addobbi)

Responsabile del Procedimento

Tel.081.7952568 - fax: 081.7952558

In quali casi?

Si ha un attraversamento aereo del suolo pubblico quando viene collocato un qualsiasi elemento al di sopra di un'area adibita all'uso pubblico. L'elemento può essere sia di tipo rigido (ad esempio ponteggi in aggetto o tubazioni) che di tipo flessibile (ad esempio cavi, condutture elettriche o luminarie).
L'Autorizzazione è rilasciata, per le strade poste fuori dei centri abitati, dall'Ente proprietario della strada, mentre per le strade ricadenti nei centri abitati è sempre rilasciata dal Comune, previo nulla osta dell'Ente proprietario se diverso dal Comune. Il Comune è l'Ente competente al rilascio dell'Autorizzazione anche per le strade private aperte al pubblico transito.
 
 L'Autorizzazione per l'attraversamento aereo temporaneo del suolo pubblico è obbligatoria per:
 - Cavi, linee elettriche o di telecomunicazione, luminarie, addobbi.

 
 Altri tipi di attraversamento aereo temporaneodel suolo pubblico:
* Installazione di ponteggi o protezioni a sbalzo, montacarichi aggettanti, Tubazioni, condotte o serbatoi (Soggetto a Concessione Occupazione suolo realizzazione lavori edilizi );
* Collocazione di tende per strutture commerciali mobili come banchi di ambulanti o stand, per periodi superiori ad 1 ora (Soggetto a Concessione Occupazione soprassuolo- Tende ).

Chi esegue i lavori?

Impresa di fiducia del richiedente

Chi sostiene il costo dell'intervento?

Il Richiedente

Qual è il titolo autorizzativo occorrente?

  • Autorizzazione gratuita rilasciata dal Servizio Attività Tecniche della III Municipalità;
  • DIA - Permesso di costruire (ed eventuale N.O. Soprintendenza) nei casi di legge.

La richiesta

  • Va presentata all'Ufficio Protocollo del Servizio Attività Tecniche della III Municipalità, con marca da bollo da Euro 16,00 utilizzando il Mod AM_18 scaricabile dal sito.               
  • L'Autorizzazione può essere richiesta dal committente l'attraversamento o dal legale rappresentante o titolare della ditta che effettua l'attraversamento. Per attraversamenti eseguiti da condomini l'Autorizzazione può essere richiesta dall'Amministratore Condominiale. Per compilare il modello di richiesta occorre conoscere:
  • i dati anagrafici del Legale Rappresentante (Soggetto Richiedente, Titolare della Ditta, Delegato con atto scritto, ecc.);
  •  
  • il luogo dell'occupazione con eventuale numero civico del luogo oggett dell'attraversamento. In assenza specificare la distanza in metri lineari e la direzione dall'ultima intersezione di riferimento;
  • Il periodo di attraversamento;
  • Il nominativo e la sede della Ditta che effettua l'attraversamento;
  • Il nominativo del tecnico che certifica la regolarità dell'impianto elettrico se presente;
  • L'autodichiarazione del committente e dell'installatore relativa alla sicurezza degli impianti;
  • Documentazione tecnica (Relazione, grafici e fotografie) a firma di tecnico abilitato con disegno schematico della decorazione con la planimetria, in scala, dove siano indicati i punti di installazione e una breve relazione tecnica;
  • Polizza assicurativa nei confronti di terzi, da parte degli installatori e delega a favore del Dirigente del SAT alla denuncia dell'eventuale sinistro;
  • Estremi dell'eventuale Licenza, Concessione, Autorizzazione o D.I.A. edilizia riferita all'attraversamento da eseguire;

Alla richiesta devono essere allegati:

per gli attraversamenti di tratti di strade regionali o provinciali ricadenti all'interno dei centri abitati, il nulla osta della Provincia di Napoli;
 per attraversamenti su suolo di proprietà privata soggetto ad uso pubblico, il consenso del proprietario dell'area;
autodichiarazione del committente di aver ottenuto il nulla osta di tutti i proprietari di fabbricati e/o manufatti su cui verranno effettuate le installazioni delle luminarie;
copia della licenza di pubblica sicurezza rilasciata dalla Questura alle ditte installatrici, come previsto dall'art. 57 del Testo Unico sulle leggi di pubblica sicurezza, nei casi previsti.

Successivamente, almeno 5 giorni prima dell'attivazione dell'impianto ed accensione delle luminarie: 
certificazione (a firma di tecnico qualificato abilitato), sulla rispondenza degli impianti e installazioni alle norme di sicurezza CEI , con particolare riferimento alle soluzioni adottate contro il rischio di scariche dovute ad accidentale dispersione di corrente ed alla tenuta delle funi e dei supporti, anche preesistenti sottoposte a peso aggiuntivo.

Il costo della Concessione

L'autorizzazione luminarie e addobbi per manifestazioni è gratuita; 2 marche da bollo, da euro 16,00,una per la domanda e una per l'autorizzazione.

Prorogare un'Autorizzazione per l'attraversamento aereo temporaneo del suolo pubblico

Le Autorizzazioni per l'attraversamento aereo temporaneo del suolo pubblico possono essere prorogate utilizzando l'apposito modello di richiesta Mod AM_18_A scaricabile dal sito da far pervenire, almeno 5 giorni prima della scadenza dell'Autorizzazione, non in bollo e con firma in originale, all'Ufficio Protocollo del Servizio Attività Tecniche della III Municipalità.

Durata del procedimento

Il procedimento potrà perfezionarsi e concludersi utilmente nel tempo medio di 10 giorni (tempo medio, dall'acquisizione della richiesta al netto delle competenze di altri servizi coinvolti nella procedura, fino al rilascio o al diniego della concessione ovvero alla comunicazione all'utenza dei motivi ostativi all'accoglimento dell'istanza ex art. 10-bis L. 241/1990, in caso di mancato ricevimento delle integrazioni richieste entro 30 gg.).

E' buona norma presentare la richiesta almeno 20 giorni prima della data d'inizio dell'occupazione, onde consentire al SAT la definizione  dell'istruttoria nei tempi standard.

Sanzioni

  • Ai sensi del Codice della Strada, chiunque attraversa la sede stradale senza aver ottenuto l'Autorizzazione dall'Ente proprietario della strada, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento della somma di €. 779,00 oltre all'obbligo del ripristino dei luoghi;
  • Ai sensi del Codice della Strada, chiunque non rispetta le prescrizioni contenute nell'Autorizzazione per l'attraversamento aereo temporaneo della sede stradale, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento della somma di €. 389,00 oltre alla sospensione dell'attività fino ad avvenuta regolarizzazione delle opere;
  • Ai sensi del Codice della Strada, chiunque non esibisce agli organi addetti al controllo i relativi atti autorizzativi per l'attraversamento aereo del suolo pubblico, pur avendoli ottenuti, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento della somma di €. 78,00 oltre la sospensione dell'attraversamento fino alla presentazione del titolo;
  • Ai sensi del Regolamento Comunale sull'Occupazione delle Aree Pubbliche, chiunque occupa il suolo pubblico, anche con attraversamenti aerei, senza aver ottenuto l'Autorizzazione, è soggetto alle Indennità per l'occupazione abusiva e relative sanzioni (art. 32 e 33).

Normative

  • Articoli 25, 26, 27, Decreto Legislativo 30 aprile 1992 n° 285 "Codice della Strada";
  • Articoli 65, 66, 67, Decreto Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992 n° 495 "Regolamento di Esecuzione del Codice della Strada";
  • Decreto Legislativo 15 novembre 1993 n° 507;
  • Legge 186/1968 e Decreto legge 37/2008.

Download

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO