1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Terapia multisistemica in acqua dedicata a giovani e ragazzi affetti da autismo

Locandina dell'iniziativa
Clicca per ingrandire

In occasione della Giornata dell'autismo, L'Assessorato alle Politiche Giovanili del comune di Napoli promuove di concerto con la Piscina Partenope, un'importante iniziativa di sport e solidarietà per domenica 30 marzo ore 10, infatti, sarà possibile effettuare una prova gratuita per la seduta di Terapia multisistemica in acqua dedicata a giovani e ragazzi affetti d'autismo.
 
Tale attività nasce con l'intento di livellare l'immenso divario esistente tra "patologia" e "normalità", grazie alla strutturazione di un intervento che vede protagonisti sia i bambini diversamente abili, che i bambini cosiddetti normodotati. Infatti, si svolge lontano dai centri di riabilitazione e dagli studi medici, ma vicino alla vita quotidiana, in un ambiente ludico a misura di bambino, che è quello delle piscine pubbliche, allo scopo di favorire un incontro sano tra il mondo della normalità e quello della diversità e allo stesso tempo di offrire a quest'ultimo dei modelli sani a cui far riferimento.
 
Tale terapia si rivolge prevalentemente ai soggetti con autismo, disturbo pervasivo dello sviluppo e disturbi della comunicazione ma anche alle patologie dell'età evolutiva in generale.

 
 
La Terapia Multisistemica in Acqua metodo Maietta è attiva alla Partenope nuoto che tra l'altro ha ospitato l'ultimo corso di formazione per terapisti e tecnici TMA. L'impianto, all'avanguardia anche per quello che riguarda l'aspetto tecnico (ad esempio le acque delle piscine sono disinfettate mediante raggi UV, lo stesso tipo usato nelle piscine delle Olimpiadi di Londra 2012), ha una tradizione ventennale per il sostegno ai propri soci con disabilità.

Per potere effettuare una prova gratuita (Domenica 30 Marzo 2014) contattare la segreteria allo 081-5562859.
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO