1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Concorso di idee per la realizzazione di un manufatto, legato al tema della legalità, realizzato con materiali di riciclo

Concorso di idee per la realizzazione di un manufatto, legato al tema della legalità, realizzato con materiali di riciclo
clicca per ingrandire
Nell'ambito del progetto ARRECUPER'ARTE, patrocinato dal Comune di Napoli, dalla Municipalità 3, con la partecipazione di Asia, su iniziativa dell'Associazione scout C.N.G.E.I. (Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani), si promuove un concorso di idee per la realizzazione di un manufatto che può essere realizzato con qualsiasi tipo di materiale riciclabile, legato al tema della legalità.

Lo scopo del concorso è quello di attivare nei ragazzi e bambini processi di riflessione e poi di denuncia delle varie forme di illegalità sociale, ambientale ed economica del territorio in cui vivono attraverso l'arte.
 
 

In seguito al positivo riscontro ricevuto lo scorso 13 aprile con la prima edizione del concorso, svoltosi in concomitanza con la riapertura del Parco San Gennaro nel rione Sanità, desideriamo  ripetere l'iniziativa promuovendone la seconda edizione che avrà per tema "La legalità".

 
 

Partecipanti

Tutti i bambini ed i ragazzi delle scuole, ludoteche, associazioni, associazioni scout, al di sotto dei 20 anni.

 

Oggetto del Concorso

Il concorso è finalizzato alla realizzazione di un manufatto, realizzato con qualsiasi tipo di materiale di riciclo, legato al tema della legalità. I candidati sono liberi di esprimere la propria creatività attraverso le modalità espressive che riterranno più congeniali, con riferimento al tema del concorso.

 

Modalità di partecipazione e consegna dei progetti

Le opere dovranno essere presentata alla commissione esaminatrice il 23 marzo 2014 alle ore 10 presso il Parco San Gennaro in Via San Gennaro dei Poveri, rione Sanità.

 

Valutazioni e Premiazione

Una apposita commissione provvederà all'esame e al giudizio di tutte le proposte e verrà scelta l'opera vincitrice. Anche il pubblico sarà coinvolto nella premiazione attraverso la possibilità di esprimere la propria preferenza che inciderà sulla decisione finale. Le opere migliori saranno premiate secondo la seguente classifica:

  1. l'opera vincitrice assoluta;
  2. l'opera più creativa;
  3. l'opera che è stata realizzata con i più diversi tipi di materiale riciclabile;
  4. l'opera con il più profondo significato legato al tema della legalità.
 

Solo l'elaborato classificatosi primo sarà premiato. Il premio consiste in un ingresso gratuito allo Stadio San Paolo per il vincitore (e un accompagnatore se il vincitore è minorenne) dell'opera migliore; un ingresso gratuito con guida alla Mostra Impossibile per il vincitore (e un accompagnatore se il vincitore è minorenne) dell'opera più creativa; un ingresso al Maschio Angioino e Palazzo San Giacomo con guida per il vincitore dell'opera con il più profondo significato legato alla legalità (e un accompagnatore se il vincitore è minorenne); il libro-favola "Ollip
e l'inceneritore"
e una visita guidata presso un centro di raccolta dell'Asia per il vincitore dell'opera realizzata con i più diversi tipi di materiale riciclabile.

Ai secondi e ai terzi classificati verranno distribuite le medaglie con lo stemma del Comune di Napoli.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO