1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Saldo Imposta Municipale Propria (I.MU.) 2013

Si rammenta ai signori contribuenti che il pagamento del saldo IMU 2013 per gli immobili diversi dalle abitazioni principali non di lusso (categoria catastale A2, A3, A4, A5, A6 e A7) e relative pertinenze, dalle unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa adibite ad abitazione principale dei soci assegnatari, dagli alloggi regolarmente assegnati dagli IACP, dai terreni agricoli e terreni non coltivati posseduti e condotti da coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola, dai fabbricati rurali ad uso strumentale ai fabbricati costruiti e destinati dall'impresa costruttrice alla vendita (fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati), scade il 16 dicembre 2013.

 

ALIQUOTE IMU 2013 (deliberazione Consiliare n° 45 del 16 settembre 2013):

 

A) Aliquota Abitazione Principale di lusso (categoria catastale A1, A8 o A9) e relative pertinenze: 6 per mille (Codice tributo da indicare sul modello di pagamento F24: 3912)

  • DETRAZIONE: € 200,00.
  • MAGGIORAZIONE: € 50,00 per ciascun figlio di età non superiore a ventisei anni, purché dimorante abitualmente e residente anagraficamente nell'unita' immobiliare adibita ad abitazione principale.
  • PERTINENZE DELL'ABITAZIONE PRINCIPALE: per pertinenze dell'abitazione principale si intendono esclusivamente quelle classificate nelle categorie catastali C/2, C/6 e C/7, nella misura massima di un'unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali indicate, anche se iscritte in catasto unitamente all'unità ad uso abitativo. Pertanto, se il contribuente possiede pertinenze in numero superiore a quello di cui sopra, pagherà l'imposta calcolandola secondo l'aliquota del 10,6 per mille.

B) Aliquota immobili locati, a titolo di abitazione principale, con contratto "concordato": 8 per mille

(Codice tributo da indicare sul modello di pagamento F24: 3918)

C) Aliquota immobili locati, a titolo di abitazione principale, con contratto "concordato", a "giovani coppie": 6,6 per mille

(Codice tributo da indicare sul modello di pagamento F24: 3918)   

D) Aliquota altri immobili: 10,6 per mille

(Codici tributo da indicare sul modello di pagamento F24: 3914 per i terreni, 3916 per le aree fabbricabili e 3918 per gli altri fabbricati)

E) Aliquota immobili di categoria catastale D: 10,6 per mille

(quota Statale: 7,6 per mille; quota Comunale: 3 per mille) (Codici tributo da indicare sul modello di pagamento F24: 3925 per la quota Statale, 3930 per la quota Comunale)

 

Si rammenta inoltre che sede di pagamento del Saldo il contribuente deve versare, a conguaglio, le somme ancora dovute calcolate sulla base delle citate aliquote deliberate dal Comune al netto di quanto già pagato in sede di Acconto.

Firmato: IL DIRIGENTE
(M.R. Bencivenga)
Napoli, lì 2 dicembre 2013                                                                                                                            

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO