1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Agevolazioni per i cittadini in materia tributaria

COMUNE DI NAPOLI
ASSESSORATO ALLE RISORSE STRATEGICHE

AGEVOLAZIONI PER I CITTADINI IN MATERIA TRIBUTARIA
SI RENDE NOTO

 

Con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 5 del 24 gennaio 2006, è stato approvato il " Regolamento Generale delle Entrate " che prevede, tra l'altro, la possibilità di concedere la dilazione del debito tributario riportato in cartelle esattoriali, già notificate, scaturenti da ruolo coattivo, relative ai tributi: ICI, TARSU, TOSAP, COSAP e Canoni di Depurazione e Fognatura.
La richiesta di dilazione, verrà presa in considerazione nell'ipotesi di temporanea situazione di grave ed oggettiva difficoltà ad adempiere del soggetto debitore, con osservanza dei seguenti requisiti:
 

  1. mancato inizio della procedura esecutiva consistente nel pignoramento da parte del Concessionario della Riscossione 
  2. presentazione dell'istanza,a pena di decadenza ,entro e non oltre 60 gg. a decorrere dal 13 febbraio 2006, cui va allegato il versamento anticipato,in originale o copia conforme, di un dodicesimo dell'intero importo iscritto a ruolo 
  3. inesistenza di morosità relative a precedenti dilazioni 
  4. debito di importo complessivo, risultante dal singolo provvedimento,superiore a 1.032,92 euro 
  5. prestazione di un'idonea garanzia per i debiti superiori a 5.164,57 euro, mediante fidejussione bancaria o polizza fidejussoria che copra l'importo totale, comprensivo degli interessi, detratto l'importo del versamento anticipato di cui alla precedente lett.b), e avente scadenza un anno dopo la scadenza dell'ultima rata. La garanzia dovrà essere rilasciata o da istituti di credito o da imprese di assicurazione autorizzate all'esercizio del ramo cauzioni, e dovrà contenere tra le clausole contrattuali la rinuncia espressa al beneficio della preventiva escussione. 
  6. situazione di grave ed oggettiva difficoltà ad adempiere,adeguatamente documentata, valutata sulla scorta dei seguenti parametri indicativi:
    1. per le persone fisiche,il reddito complessivo dell'intero nucleo familiare non deve essere superiore ad euro 7.385,38,sulla scorta di attestazione ISEE
    2. per le persone fisiche o persone giuridiche l'esistenza di contestuale pagamento di altri debiti tributari,con carico complessivo superiore a 10.329,14
    3. per le persone giuridiche l'esistenza di perdita di esercizio risultante dall'ultimo bilancio approvato
    4. contribuenti oltre il 70° anno di età con minimo pensione INPS o assegno sociale, o con particolari condizioni di salute
 

L'istanza di dilazione va presentata al protocollo della 1^ Direzione Centrale Risorse Strategiche, sito in Via Nuova Poggioreale-Centro Polifunzionale INAIL- Torre 5,Piano 8°.
Maggiori informazioni in ordine ai requisiti e ai presupposti necessari per accedere all'agevolazione, possono essere richieste agli Uffici della Direzione Centrale - Servizio Riscossione Area Riscossione Diretta, che sono a disposizione dei contribuenti per qualsiasi chiarimento, tutti i giorni dalle h.9,00 alle h.12,00,oppure telefonando al n. 081/7953704.
Il testo integrale del regolamento è consultabile sul sito internet www.comune.napoli.it alla voce " regolamenti "

L'Assessore alle Risorse Strategiche
dott. Enrico Cardillo

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO