Comune di Napoli

Progetto Home Care Premium 2012

Il Comune di Napoli ha aderito al Progetto Home Care Premium 2012 proposto dall'Inps-Gestione Ex Inpdap che prevede interventi e servizi di assistenza domiciliare a favore delle persone non autosufficienti.

I soggetti beneficiari del progetto sono 130 iscritti, dipendenti o pensionati, della gestione ex Inpdap, i loro coniugi conviventi e i loro familiari di primo grado, non autosufficienti, residenti nell'ambito territoriale del Comune di Napoli.

Il progetto interviene a supporto di persone anziane e disabili (minori e adulti) per consentire loro la permanenza a domicilio non solo con interventi economici o con servizi, ma anche con la volontà di supportare la comunità degli utenti nell'affrontare e gestire le difficoltà connesse allo status di non autosufficienza proprio o dei propri familiari.

Il progetto è articolato in "Prestazioni socio-assistenziali Prevalenti" e "Prestazioni socio-assistenziali Integrative". Le prime vengono erogate direttamente al soggetto non autosufficiente, con un contributo mensile Inps, in relazione al bisogno e alla capacità economica, fino ad un massimo di 1.200 euro;  le seconde sono invece a cura del Comune di Napoli a cui l'Inps riconosce per ogni soggetto assistito un contributo annuo variabile al fine di garantire:

 
  1. frequenza presso i centri diurni;
  2. installazione di ausili e demotica per ridurre lo stato di non-autosufficienza;
  3. servizi di accompagnamento/trasporto e servizi di sollievo domiciliare, svolti da operatori o volontari;
  4. attività di formazione, consulenza e supporto ai nuclei familiari, che si prendono cura della persona non-autosufficiente, ai volontari e alle assistenti familiari;
  5. attività di valutazione della non-autosufficienza;
  6. redazione del programma socio-assistenziale familiare, da condividere con la persona non-autosufficiente e la sua famiglia.
 

L'avvio del progetto è previsto a partire dal 1 giugno 2013 fino al mese di settembre 2014. Per tutta la durata del progetto sarà attivo uno Sportello di Informazione e consulenza familiare presso il Comune di Napoli -Ufficio di Segretariato Sociale ubicato in Via S. Tommasi 19, che fornirà tutte le necessarie informazioni relative all'attivazione del progetto e al supporto dei beneficiari delle prestazioni e delle loro famiglie.

Sportello di Segretariato Sociale - si riceve previo appuntamento telefonico   081/7953247 - 7953249
              
Il Dirigente del Servizio
Politiche di Inclusione Sociale - Città Solidale
Dott.ssa Giulietta CHIEFFO

Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito