1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Napoli
  1. Previsioni Meteo
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Mappa del sito
  4. Switch to english language
Home » Turismo e Cultura » Museo aperto "Le vie dell'arte" » da piazza mercato al corso umberto I (rettifilo)

Contenuto della pagina

Da Piazza Mercato al Corso Umberto I (Rettifilo)

Piazza Mercato, particolare.

Piazza Mercato Ŕ uno dei simboli della Napoli Angioina, mercato delle erbe con Carlo I d'Angi˛ e centro commerciale tra i pi¨ attivi fino agli anni '80 del XX secolo.
 
Il nostro percorso parte da via San Giovanni a Mare, dove fin dal XII secolo annessa ad un baliaggio dell'ordine di San Giovanni di Gerusalemme, fu eretta una chiesa dedicata al Battezzatore.
Passando sotto l'arco dell'Orologio, si giunge poi alla vicina chiesa di Sant'Eligio Maggiore il cui ingresso presenta uno stupendo portale cuspidato a forte strombatura di pura forma gotica francese.

Attraversata piazza Mercato, completamente trasformata nel XIX secolo con la chiesa di Santa Croce al Mercato, si arriva a Piazza Santa Maria del Carmine dove sorge la Basilica ed il Complesso Monastico di Santa Maria del Carmine Maggiore. Attraverso il corso Garibaldi si arriva a piazza Nolana dove, di fronte alla famosa Porta Nolana fatta erigere da re Ferrante d'Aragona, si trova l'attuale chiesa dei Santi Cosma e Damiano del XVII secolo, completamente rifatta nel 1852 a seguito dell'ampliamento di corso Garibaldi.
 
All'inizio del corso Umberto I, a destra del senso di marcia verso piazza Nicola Amore, si trova l'ingresso laterale della monumentale chiesa di San Pietro ad Aram, dove la tradizione colloca la presenza a Napoli del Santo, il cui portale Ŕ stato ricomposto utilizzando quello del Conservatorio dell'arte della lana, demolito per l'apertura del corso Umberto I (Rettifilo).


 
 
 
 
 
 
 
Area riservata
  1. Digg
  2. Technorati
  3. Aggiungi ai Preferiti