1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Il Comune di Napoli alla Marcia per la Pace Perugia - Assisi

A cinquant'anni dalla prima manifestazione organizzata da Aldo Capitini il 24 settembre 1961

clicca per ingrandire

Coerentemente con il programma del Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, che intende rafforzare il ruolo di Napoli quale Città di Pace e di Diritti, la Giunta comunale, ha adottato, nei primissimi giorni del suo mandato, il provvedimento n. 773 del 29 giugno u.s., di adesione alla Marcia per la Pace Perugia - Assisi, che si terrà il prossimo 25 settembre in occasione dei cinquant'anni dalla prima manifestazione organizzata da Aldo Capitini il 24 settembre 1961.

L'evento, organizzato dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani e dalla Tavola per la Pace - di cui il Comune di Napoli è membro fondatore - sarà occasione di confronto sull'attualità e sulle prospettive di impegno comune per la pace e coinvolgerà le scuole che, nell'anno 2010, hanno aderito al programma "La mia scuola per la Pace" ed al progetto "Ogni scuola un grande laboratorio di valori".
 
Gli studenti animeranno il percorso della Marcia, illustrando ai partecipanti, attraverso i materiali da loro stessi realizzati, i sette valori costituzionali della non violenza, della giustizia, della libertà, della pace, dei diritti umani, della responsabilità e della speranza. La partecipazione del Comune di Napoli alla manifestazione è ancora una volta rappresentativa dell'impegno quotidiano dell'Amministrazione e dell'intera cittadinanza nel voler caratterizzare la nostra Città quale città della pace, rispettosa dei diritti fondamentali di ciascuno e paladina dei più deboli e dei più vulnerabili.

 
 
 
 
 
Nell'ambito delle iniziative promosse in occasione della Marcia per la Pace 2011, l'Amministrazione comunale ha aderito, come di consueto, al progetto "Ospita una Persona - Incontra un Popolo", promosso dal Coordinamento Nazionale degli EE.LL. Per la Pace e i Diritti Umani, ed accoglierà in Città dal 20 al 22 settembre tre rappresentanti della società civile magrebina: dalla Tunisia, il Sig. Sabeur Garbi, giornalista indipendente;dal Marocco, la Sig.ra Salima Ahmadour, Membro di Forum des Alternatives; dall'Algeria, la Sig.ra Cherifa Kheddar, presidente dell'Associazione "Djazairouna" dei familiari delle vittime del terrorismo islamico.

Al fine far conoscere le azioni e l'impegno di Napoli sul fronte della difesa dei diritti umani e la promozione di percorsi di pace, mercoledì 21 settembre alle ore 17.00, presso la sala Bobbio di Palazzzo San Giacomo e gli ospiti incontreranno i rappresentanti delle Associazioni cittadine che, negli anni, hanno collaborato alla realizzazione di progetti ed iniziative di educazione allo sviluppo ed integrazione interculturale.

Anche la terza municipalità ha aderito ai temi della Pace, dei Diritti Umani, della Democrazia e della Solidarietà e Convivenza tra i popoli con particolare riferimento alle persone migranti presenti sul territorio cittadino con delibera di Consiglio Municipale n.9 del 9 settembre 2011. Nello specifico la Municipalità ha aderito alla Marcia per la Pace organizzata dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani consentendo la partecipazione alla stessa di circa 150 persone tra giovani e studenti delle scuole presenti sul territorio municipale e loro accompagnatori.
 

Nuovo programma Meeting "1000 giovani per la pace" - 23-24 settembre 2011 (Bastia Umbra)

 
 
 
 
 

Coordinamento Nazionale degli EE.LL. per la Pace e i Diritti Umani:
via della Viola 1 - 06122 Perugia. Tel 075 5722479 - fax 075 5721234
info@entilocalipace.it
www.entilocalipace.it

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO