1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Imposta Comunale sugli Immobili (ICI) 2011

DICHIARAZIONI ICI 2011
Si avvisano i signori contribuenti che, nel caso siano tenuti a presentare la dichiarazione di variazione ICI 2011, tale presentazione dovrà essere effettuata entro il 31 luglio 2012, mediante consegna a mano presso il Servizio Accertamento Entrate - Area I.C.I. ovvero mediante spedizione in busta bianca recante la dicitura "Dichiarazione I.C.I. 2011" a mezzo raccomandata postale (senza ricevuta di ritorno) indirizzata al Comune di Napoli, Servizio Accertamento Entrate - Area I.C.I., Corso Arnaldo Lucci 82, 80142 Napoli. 
Firmato: IL DIRIGENTE
(M.R. Bencivenga)

Napoli, lì 28 giugno 2012                                          

Deliberazione C. C. n° 16 del 15 luglio 2011

A) ALIQUOTE

ABITAZIONI PRINCIPALI:

per l'anno di imposta 2011 le abitazioni principali di categoria catastale A2, A3, A4, A5, A6 e A7, nonché le pertinenze delle medesime, sono escluse dal pagamento dell'imposta

ALTRI IMMOBILI:

  • Aliquota del 5,4 per mille e detrazione di € 154,94 per le abitazioni principali di categoria A1, A8 e A9 e loro pertinenze.
  • N.B.: l'aliquota del 5,4 per mille per le pertinenze dell'abitazione principale è applicabile a condizione che: siano destinate ed effettivamente utilizzate in modo durevole a servizio della stessa abitazione principale; siano classificate e/o classificabili nelle categorie catastali C2, C6 e C7; siano direttamente utilizzate dal soggetto tenuto al pagamento dell'imposta per l'abitazione principale. 
  • ALTRI IMMOBILI: Aliquota ordinaria del 7 per mille.

B) VERSAMENTI

Il pagamento dell'imposta va effettuato mediante versamento diretto alla EQUITALIA POLIS S.p.A. - Agente della Riscossione per la Provincia di Napoli, ovvero su c/c postale n° 88628029 intestato a: EQUITALIA POLIS SPA NAPOLI - NA - ICI.
Il versamento dell'imposta va effettuato in due rate di cui la prima (acconto) entro il 16 giugno 2011, per un importo corrispondente al 50% dell'imposta dovuta. La seconda rata deve essere versata dal 1° al 16 dicembre 2011, a saldo dell'imposta dovuta per l'intero anno.
Il pagamento dell'imposta deve essere effettuato con arrotondamento all'euro per difetto se la frazione è inferiore a 49 centesimi, ovvero per eccesso se superiore a detto importo (legge n° 296/2006).
Se l'importo dell'imposta dovuta è inferiore a €. 12,00 il versamento non va effettuato.
Il pagamento dell'imposta può essere, altresì, effettuato in un'unica soluzione, entro il 16 giugno 2011.
In caso di pagamento dell'imposta in unica soluzione, sul bollettino di conto corrente postale vanno barrate entrambe le caselle di acconto e saldo.

Pagamento con modello F24

I contribuenti possono effettuare il versamento ICI anche utilizzando il modello F24.
In tal caso i codici da riportare sul modello sono i seguenti

  • Codice Comune: F839
  • Codici Tributo:
    1. Abitazione principale: 3901
    2. Terreni agricoli: 3902
    3. Aree fabbricabili: 3903
    4. Altri fabbricati: 3904

Pagamenti ICI on line

Si fa presente che è possibile effettuare il pagamento on line sul sito www.poste.it. Per accedere al servizio, i Signori Contribuenti avranno cura di consultare il sito citato ove troveranno tutte le informazioni necessarie al pagamento "on line" dell'imposta anche con riferimento alle commissioni di pagamento

C) DICHIARAZIONI DI VARIAZIONI ICI 2010

Termine per la presentazione delle dichiarazioni di variazioni ICI 2010 è il 30 settembre 2011.
Il decreto legge n° 223/2006, convertito in legge n° 248/2006, ha abolito l'obbligo di presentazione della dichiarazione di variazioni ICI nei casi in cui il notaio abbia utilizzato la procedura del cosiddetto "modello unico informatico". Per verificare le eccezioni previste dalla norma citata, i contribuenti interessati possono consultare il modello di variazioni con le relative di istruzioni predisposto dal Ministero dell'Economia e delle Finanze, e disponibili presso il Servizio ICI, il Servizio URP e le sedi delle Municipalità. Tale modulistica è disponibile anche sui siti internet del Ministero dell'Economia e delle Finanze (www.finanze.gov.it/ - sezione Fiscalità Locale) e del Comune di Napoli (www.comune.napoli.it - Area Tributi locali)
I contribuenti tenuti alla presentazione della dichiarazione devono effettuarla mediante consegna a mano presso il Servizio I.C.I. ovvero a mezzo raccomandata postale (senza ricevuta di ritorno) indirizzata al Comune di Napoli, Servizio Accertamento Entrate - Area I.C.I., Corso Arnaldo Lucci 82, 80142 Napoli.

D) INFORMAZIONI

Per ogni ulteriore informazione visitare il sito Internet www.comune.napoli.it - Area Tributi locali (su cui è possibile consultare anche il Regolamento ICI), oppure rivolgersi agli uffici, siti in Corso A. Lucci 82, aperti al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 12.00 e (escluso il mese di Agosto) dalle ore 15.00 alle ore 18.30  - telefoni nn. 081 7953 871 / 855  -  fax n° 081 7953 850.  
                                              
IL DIRIGENTE
M.R. Bencivenga

Napoli, lì 20 luglio 2011        

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO