1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina

Piano per la diffusione dei prodotti editoriali

Sarà esecutivo da sabato 20 novembre 2010 il Piano per la diffusione dei prodotti editoriali, approvato dal Consiglio Comunale lo scorso 26 ottobre, che rilancia le possibilità di sviluppo in un settore da anni irrigidito in meccanismi superati e penalizzanti per le nuove attività
quotidiani

Con questo nuovo Piano è stato eliminato il rigido sistema dei contingenti numerici: invece di un indistinto limite fissato per ogni quartiere, nella distribuzione territoriale degli esercizi i parametri da considerare saranno, infatti, il numero di famiglie residenti nonché quello dei potenziali fruitori che è particolarmente rilevante per luoghi di attrazione o maggiore affluenza, come  impianti fieristici, stazioni ferroviarie, strutture per il tempo libero. 
 
Inoltre, l'eliminazione dei contingenti stagionali consentirà l'apertura di più punti vendita in porti, aeroporti, lidi balneari. Per quanto riguarda la rete di distribuzione esistente si è affrontata l'esigenza di far adeguare le strutture già operative alle norme sulla sicurezza urbana previste dalla normativa nazionale e si sono poste anche le premesse per una maggiore attenzione al decoro e agli aspetti igienico-sanitari dei punti-vendita, allo scopo di migliorare sia la gradevolezza delle strutture che le condizioni di lavoro di esercenti ed altri addetti. 
 
Il rinnovo delle strutture potrà essere graduale, il Piano incoraggia il trasferimento delle sedi dai chioschi ai negozi ma tutti potranno avvalersi dell'accompagnamento tecnico degli uffici mentre il monitoraggio di un osservatorio permanente ci consentirà di governare questa fase transitoria. Per ciò che concerne le aperture dei nuovi punti vendita previsti dal piano, gli uffici competenti metteranno a punto, nei prossimi mesi, la procedura e la modulistica necessaria.

 
 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO