1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Assegnazione dei primi 510 loculi realizzati nell'ampliamento del cimitero di Secondigliano

A seguito del completamento di una parte dei loculi previsti nell'ampliamento del cimitero di Secondigliano si procederà all'assegnazione ai cittadini richiedenti di un loculo per i congiunti defunti.
 

L'Amministrazione comunale ha autorizzato di procedere prioritariamente all'assegnazione dei loculi a quei cittadini che hanno resti mortali da esumare, per rendere disponibili le fosse d'interro, di cui vi è carenza. I criteri di assegnazione sono quelli già stabiliti dalla vigente normativa, che prevede che le istanze pervenute siano istruite in ordine alla data prevista per l'esumazione, dalla più remota alla più recente.

L'elenco dei primi 510 assegnatari è pubblicato in ordine alfabetico del nominativo del congiunto da esumare, per facilitarne la consultazione. E' data facoltà ai cittadini che non hanno ancora prodotto istanza, ma hanno un congiunto da esumare, di presentare al Protocollo generale del Comune la richiesta per avere in concessione un loculo per resti mortali.

Si precisa che i cittadini che hanno un congiunto da esumare e hanno prodotto istanza ma, per un qualsiasi motivo, non dovessero ritrovarsi in detto elenco, potranno rivolgersi all'U.O. "Concessioni manufatti cimiteriali" che ha sede in via S. M. del Pianto n. 146 che provvederà, dopo le dovute verifiche, all'inserimento del nominativo del richiedente nel suddetto elenco, secondo la data prevista di esumazione del defunto.

Per ulteriori informazioni si può contattare telefonicamente l'ufficio "Concessioni manufatti cimiteriali" chiamando il numero 0817957509, responsabile il sig. Giuseppe Orabona.

Si informa infine che per l'invito e la successiva attribuzione del manufatto al richiedente si procederà seguendo l'ordine della data prevista per l'esumazione, dalla più remota alla più recente. Tutti i cittadini interessati presenti in detto elenco saranno invitati presso l'U.O. "Concessioni manufatti cimiteriali" tramite lettera raccomandata, che indicherà la data di convocazione e gli eventuali documenti da consegnare. Al richiedente è consentito, al momento della stipula del contratto di concessione, scegliere il loculo indicando la struttura, il piano e la fila secondo le disponibilità.

 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO