1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Master di II livello in Comunicazione Transmediale

Per il Master in Comunicazione TransMediale, promosso dalla Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Napoli "Federico II", é stata sviluppata la prima App per Mobile Phone di supporto e sviluppo delle attività didattiche. TransMedia App è la prima applicazione che porta l'università italiana pubblica su Mobile Phone e nell'Apps Economy. Si supera l'uso del podcasting, strumento usato da diverse università per erogare lezioni, per sperimentare davvero le potenzialità dei new media.

 
Master in Comunicazione Transmediale

Il master, patrocinato da Ordine dei Giornalisti, Comune di Napoli e Forum delle Culture, e organizzato dal dipartimento di Filosofia dell'Università Federico II, intende formare figure professionali che gestiscano e promuovano percorsi comunicativi attraversando media e linguaggi diversi, e valorizzando conoscenze, idee, culture, prodotti.
 
Formare esperti in comunicazione istituzionale e di impresa, nella produzione e gestione dell'informazione on line, creativi della comunicazione transmediale.

I profili professionali che il corso si propone di formare attengono a tre aree:

- esperti in comunicazione e informazione di rete in grado di produrre e gestire notizie e flussi di informazioni attraverso tutti i canali messi a disposizione dalla rete, di organizzarli e modellarli attraverso i diversi media a disposizione;
- esperti nella comunicazione e nel marketing digitale capaci di orientare il marketing e la promozione delle imprese e delle istituzioni attraverso gli strumenti del web tradizionale, del social networking, del marketing virale per fornire prodotti di comunicazione complessa;
- esperti nella comunicazione creativa capaci di sviluppare idee e progetti innovativi attraverso strumenti tecnici quali grafica, montaggio e fotografia digitali.
 
Nella prima fase dei corsi (sezione propedeutica) verranno affrontate le teorie della comunicazione, la semiologia, la teoria dei media e la psicologia della comunicazione. Durante la seconda fase (sezione curriculare) saranno affrontate la comunicazione politica, la comunicazione istituzionale, l'economia dei nuovi media e l'archiviazione digitale. La terza fase (sezione specialistica) comprenderà laboratori di fotografia e cinematografia digitale, design management e computer grafica.

Inoltre, gli studenti effettueranno stage presso i partner del Master. Tra questi enti pubblici e società di informazione: come il Comune di Napoli, la Provincia di Napoli, l'Asl Napoli 1, l'Unione industriali, il quotidiano "Roma", l'agenzia di stampa "il Velino", l'editore "Guida", Radio Marte, e tante altre società e organizzazioni.

Il corso è aperto ad un massimo di 30 laureati. La scadenza del bando è il 30 gennaio 2011. Il bando può essere scaricato dai siti

www.unina.it
www.mastertransmediale.it

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO