1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

premio paesaggio del consiglio d'europa: al via la seconda edizione

 

La Direzione Generale PaBAAC del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, attraverso il Servizio Architettura e Arte Contemporanee, organizza la partecipazione italiana alla seconda edizione del Premio Paesaggio 2010/2011 promosso dal Consiglio d'Europa.
Scopo del Premio è quello di selezionare una serie di progetti, realizzati da almeno tre anni, che esprimano i principi contenuti nella Convenzione Europea del Paesaggio firmata nel 2000 a Firenze.
A tal proposito, si rammenta che sempre a Firenze il 19 e 20 ottobre prossimo, si  celebrerà il Decennale della Convenzione con la partecipazione dei paesi europei firmatari.
Il concorso, per la selezione della candidatura italiana,  con scadenza 31 Ottobre 2010, è rivolto ad Amministrazioni Pubbliche e ONG, anche organizzate in forma di Consorzi, intende individuare e promuovere i progetti più significativi, come risultato evidente di politiche sostenibili volte all'integrazione con il territorio di appartenenza, che costituiscano modelli esemplari di buone pratiche, e, allo stesso tempo, prevedano la partecipazione della popolazione nelle diverse fasi decisionali. Interventi in grado di sensibilizzare le collettività locali sul patrimonio culturale e su come esso si possa valorizzare ed implementare con progetti ed interventi di qualità. Si intende, dunque, promuovere l'impegno a favore del  paesaggio in tutte le sue componenti, naturali e culturali e nella accezione più ampia sottolineata dalla Convenzione, con una particolare attenzione alla qualità dell'intervento contemporaneo.
Il premio paesaggio non è solo l'occasione per costruire un possibile scenario delle politiche territoriali messe in atto dalle amministrazioni italiane negli ultimi anni, ma una opportunità unica  per la promozione e la diffusione di una rinnovata attenzione per la cultura del paesaggio, quale ambiente della vita dell'uomo, patrimonio determinante per il futuro sviluppo, anche economico, del nostro Paese.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO