1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Polo orafo napoletano: riaperto il bando della Bulla

Si comunica che la nuova scadenza del bando La Bulla è prevista per le ore 12.00 del 30 marzo 2012.
Rilanciare i borghi produttivi cittadini partendo dall'artigianato di alta qualità del Centro Storico. Il Comune di Napoli, in collaborazione col Consorzio Antico Borgo Orefici, riapre fino alle ore 12 del giorno 28 febbraio 2012 il bando per la creazione di tre aziende operanti nel settore dell'artigianato di alta qualità, da insediare nell'incubatore di imprese del Polo Orafo Napoletano La Bulla. L'iniziativa è rivolta a tutti coloro che presenteranno idee progettuali relative a piccole e micro imprese di produzione e di servizi che sviluppino l'innovazione creativa in campo orafo.

La selezione iniziale individuerà non più di 12 candidature che parteciperanno alla fase di orientamento di 20 ore. Alla fine della fase di orientamento saranno selezionate 8 candidature che prenderanno parte al tutoraggio di 150 ore. Saranno infine scelte le 3 candidature che costituiranno le aziende da incubare. Le imprese potranno usufruire, per l'intero periodo di permanenza all'interno dell'incubatore, di spazi fisici individuali e comuni e di servizi di base e specialistici.

Per ogni informazione, il bando e la modulistica sono scaricabili dal sito del Consorzio Antico Borgo Orefici all'indirizzo www.borgorefici.eu.

Per tutto il periodo di apertura del bando sarà attivo uno sportello informativo direttamente presso l'incubatore La Bulla, sito in via Duca di S. Donato 73, e un altro presso lo Sportello Unico per le Attività Produttive.
 
logo incubatore La Bulla

L'Incubatore di Imprese del Polo Orafo Napoletano, denominato "La Bulla" nasce per accompagnare lo sviluppo di giovani imprese, favorire la riqualificazione del  centro storico della città, creare nuova occupazione, soprattutto per i giovani, in un campo di eccellenza come l'artigianato di qualità, con la collaborazione dei più importanti maestri gioiellieri della tradizione napoletana.
 
La struttura di proprietà del Comune di Napoli, ristrutturata ed adeguata, nell'ambito del Progetto Integrato Polo Orafo Campano, con fondi del Governo e dell'Unione Europea, si trova in Via Duca di S.Donato 73, nei pressi di Piazza Mercato e a poche centinaia di metri dal Duomo.

Il nome deriva dall'antica bulla, amuleto che in epoca romana era segno distintivo dei giovanetti nati liberi. Secondo la tradizione la bulla li avrebbe protetti fino alla maggiore età, da qui il nome di questa struttura che accompagnerà i giovani imprenditori dalla nascita delle imprese fino al momento in cui saranno abbastanza solidi per affrontare il mercato. 

 

info: 0817954195 - 4199 - 4206
fax: 0817954196
email:
assessorato.sviluppo@comune.napoli.it

 
 
 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO