1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Ampliamento del servizio di accompagnamento in favore degli alunni disabili frequentanti le scuole cittadine di competenza della Società Napoli Sociale s.p.a

AVVISO PUBBLICO

L'Amministrazione Comunale intende ampliare il servizio di accompagnamento scolastico già assicurato agli alunni non deambulanti frequentanti le scuole elementari e medie attraverso le attività della Società mista Napoli Sociale s.p.a..
Il servizio è rivolto agli alunni  disabili  affetti da patologie che comportano una capacità di deambulazione sensibilmente ridotta in possesso della certificazione di  invalidità civile e del riconoscimento dello stato di gravità così come certificato dall'art.3, comma 3 L. 104/92, che frequentano le scuole elementari, medie e scuole superiori.
Gli interessati possono presentare  domanda su apposito modulo (disponibile presso i Centri Servizi Sociali Territoriali nonché prelevabile da questa pagina), compilando, altresì, la scheda allegata riportante i dati personali e familiari del disabile.

I soggetti richiedenti, unitamente alla domanda, devono produrre:

  1. Decreto di invalidità civile rilasciato dalla competente Commissione Medica;
  2. Certificazione medica rilasciata  ai sensi dell'art. 3 comma 3 della legge 104/1992;
  3. Certificazione I.S.E.E.
 

Le domande di ammissione al servizio di accompagnamento, corredate della documentazione richiesta, vanno presentate al Comune di Napoli  - Servizio Politiche di Inclusione Sociale - Via Salvatore Tommasi, 19, entro e non oltre le ore 12,00 del 21/09/09.          
Le istanze presentate saranno esaminate da un'apposita Commissione integrata che provvederà  a redigere la graduatoria tenendo conto dei criteri di accesso al servizio -  definiti con determina dirigenziale n. 62 del  17/07/07 -  volti a considerare il disagio socio-economico dei richiedenti nonché all'individuazione dei beneficiari  del servizio.

Le istanze che perverranno oltre il termine su indicato, ogni sei mesi,  saranno esaminate dalla medesima Commissione ed accodate alla graduatoria di cui sopra nel rispetto dei definiti criteri di accesso al sevizio.                                                                                                       

Il DIRIGENTE
Dott. ssa Giulietta CHIEFFO

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO